di


Seiko, due nuovi modelli Presage tra precisione e artigianato tradizionale giapponese

Sul fondello è incisa la citazione del film “Un maiale che non vola è solo un maiale”

La collezione Presage di Seiko è stata presentata la prima volta nel 2016 e oggi, nei due nuovi segnatempo che si ispirano al lungometraggio “Porco Rosso”, ancora mantiene i valori dell’artigianato tradizionale giapponese, come lo smalto Shippo e la porcellana di Arita.

Realizzato dallo Studio Ghibli, le cui animazioni hanno conquistato i fan di tutto il mondo, il film “Porco Rosso” racconta di un pilota di inizio ‘900 rimasto sfigurato in volto durante un incidente a bordo del Savoia S-21 assumendo le sembianze di un maiale ma che, ciononostante, piloterà un idrovolante per combattere i pirati.

La versione con quadrante bianco monta il calibro 5R65 Spring Drive, con una precisione di ±1 secondo al giorno e una riserva di carica di 72 ore (visibile sul retro della cassa in cristallo zaffiro) e mostra alle ore sei l’emblema “R” presente sulla coda del Savoia S-21,

È invece alle ore tre in quella con quadrante nero, un cronografo automatico, omaggio di Seiko alla storia dell’orologeria tradizionale. Entrambi sono realizzati con lo smalto dal maestro artigiano Mitsuru Yokosawa facendo eco alle sensazioni e alla consistenza dei materiali utilizzati negli aerei degli anni ‘20.

Gli orologi sono all’interno di uno speciale astuccio rivestito in pelle con il simbolo di Porco Rosso, corredato di un cinturino aggiuntivo, nella tonalità di rosso della fusoliera del Savoia S-21, l’altro nero; entrambi con impunture nei colori rosso, bianco e verde.

La collezione Presage sarà disponibile per l’estate 2020 in edizioni limitate, 500 esemplari per la versione Spring Drive e 600 per il cronografo automatico.

www.seikowatches.com

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *