di


Yoox potenzia la piattaforma grazie a Ibm

Sviluppo dell’omni-channel, piattaforma comune a tutti i marchi e soluzioni personalizzate: insieme le due società hanno dato vita a un Fashion & Luxury Innovation Committee

yoox e ibm

Il lusso on line si fa sempre più tecnologico in casa Yoox Net-A-Porter: siglato un accordo con il colosso IBM, che consentirà alla piattaforma di focalizzarsi ulteriormente sull’innovazione orientata al cliente e di imprimere una svolta radicale nelle proprie capacità omni-channel. Tre punti chiave alla base della partnership: lo sviluppo di una piattaforma tecnologica unica e comune a tutti gli online store multimarca e monomarca del Gruppo; un più rapido processo di integrazione dei sistemi a seguito della fusione, minimizzando i costi e il rischio di esecuzione; l’innovazione del settore in aree quali l’esperienza personalizzata per i clienti e su misura per i brand, sviluppi dedicati a smartphone e tablet e di applicazioni native, customer insights e analytics, social media marketing e funzionalità “cognitive”.

Per raggiungere questi scopi, i talenti di Yoox Net-A-Porter in Italia e nel Regno Unito creeranno e adotteranno un’architettura tecnologica proprietaria e distintiva che combinerà i prodotti tecnologici Commerce leader di IBM con soluzioni sviluppate internamente da YNAP sulle specifiche esigenze dei propri clienti e brand partner del lusso. E non solo: le due società hanno istituito un Fashion & Luxury Innovation Committee, un “think-tank” in cui Yoox Net-A-Porter e i propri brand partner possono contribuire con idee e suggerimenti che IBM utilizzerà per lo sviluppo continuo di soluzioni di e-commerce su misura.

Allo stesso tempo, Yoox Net-A-Porter entrerà a far parte dell’IBM Customer Advisory Council, un forum per selezionati clienti di IBM, le cui indicazioni potranno influenzare direttamente lo sviluppo futuro dei prodotti IBM. “Questa partnership rivoluzionaria porterà vantaggi ai nostri clienti e brand partner, permettendoci di puntare sempre più in alto nel creare il futuro della moda online – ha commentato Alex Alexander, Chief Information Officer di Yoox Net-A-Porter Group -. La partnership con IBM consentirà al nostro eccezionale team di talenti tecnologici di concentrarsi su ciò per cui è riconosciuto: innovazione nel proprio settore, tecnologia all’avanguardia e soluzioni orientate al cliente”.

“L’industria della moda reinventa costantemente se stessa e crea nuovi modi di interagire con clienti sempre più digitali – ha commentato John Mesberg, General Manager, offering Management e Strategy di IBM Commerce -. Scegliendo le competenze di IBM Commerce,  Yoox Net-A-Porter Group è perfettamente posizionato per entrare in contatto con il cliente attraverso esperienze personalizzate basate sulle loro preferenze di stile e di shopping e accessibili attraverso qualsiasi dispositivo o canale.”

La piattaforma di on line luxury implementerà l’Order Management System di IBM, che le consentirà di rafforzare la propria offerta omni-channel, permettendo l’integrazione completa degli inventari tra i centri logistici di YNAP e dei brand, e i punti vendita. La futura implementazione di soluzioni di gestione degli ordini ancora più flessibili garantirà ai clienti una vera esperienza omni-channel e una più ampia gamma di servizi, quali il ritiro in giornata presso il negozio oppure la consegna a domicilio nel minor tempo possibile dal punto vendita più vicino.

Grazie alle sue funzionalità di sourcing “intelligenti”, l’IBM Order Management costituirà anche uno strumento fondamentale per la realizzazione delle sinergie del “Global Stock” del Gruppo, permettendo ai clienti di tutto il mondo di accedere ad un unico inventario globale virtuale, traducendosi così in maggiori sell-through e margini retail. La partnership si estenderà, inoltre, a IBM WebSphere Commerce, la suite eCommerce di IBM, che dispone di funzionalità di prim’ordine e strumenti di business sofisticati – tra cui tool di precision marketing e merchandising – utilizzabili in piena indipendenza da parte di operatori aziendali sia interni che esterni, mentre interfacce utente flessibili e customizzabili permetteranno una completa personalizzazione dei siti.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *