di


World Diamond Council, si dimette dopo un anno il presidente

Lascia Andrey Polyakov: il suo vice Stephane Fischler assumerà l’incarico dal primo luglio fino ad occupare ufficialmente la posizione da maggio 2018

World-Diamond-Council_Andrey-Polyakov_alrosa-min
Andrey Polyakov

World Diamond Council, saranno effettive già da questa settimana le dimissioni del presidente Andrey Polyakov. A prendere il suo posto, dal primo luglio, il vicepresidente Stephane Fischler, che assumerà ufficialmente la carica a maggio 2018 come già previsto. Lo annuncia il WDC, gruppo industriale impegnato nella rimozione dei conflitti nella filiera di approvvigionamento globale dei diamanti. Polyakov era diventato presidente  nel maggio 2016 dopo aver lavorato come vice l’anno precedente.

“È stato un onore di essere Presidente di WDC ed essere parte di un’organizzazione incaricata di una missione così importante per il nostro settore – ha dichiarato il presidente uscente Polyakov -. Abbiamo raggiunto molti obiettivi insieme, ma assicurarsi che la catena di fornitura di diamanti rimanga  priva di conflitti richiede una vigilanza e un impegno costanti”.

“Abbiamo un debito di gratitudine verso Polyakov – ha detto Stephane Fischler -. Insieme al consiglio sono molto ansioso di proseguire il lavoro che ha iniziato”. Costituito nel 2000, il World Diamond Council è l’unica organizzazione in cui il commercio di diamanti è rappresentato in ogni suo livello della filiera, dal produttore al rivenditore, e comprende imprese commerciali tra le più influenti, organizzazioni senza scopo di lucro e singole aziende del settore. Il WDC è la voce dell’industria anche nell’ambito del processo di Kimberley.

www.worlddiamondcouncil.org 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *