di


White, prima edizione aperta al pubblico

Il prossimo salone Man & Woman, dal 16 al 18 giugno, punta sulla sostenibilità. Con il nuovo progetto White Street Market ampliata l’area ex Ansaldo / Base

White Mand and woman_2018-min

Si preannuncia carica di novità la prossima edizione di White Man & Woman, dal 16 al 18 giugno nel Tortona Fashion District. Innanzi tutto, via alla formula B&C (business & consumer) per rendere Milano sempre più dinamica durante Milano Moda Uomo. Il nuovo progetto White Street Market segna poi l’ampliamento dell’Ex Ansaldo |BASE, che ospiterà una selezione di top brand del segmento sportswear&streetwear: la nuova sezione del salone sarà aperta non solo a buyer e addetti ai lavori, ma anche al pubblico, con un importante calendario di attività tra moda, musica, cultura e sostenibilità.

Proprio nel segno della sostenibilità White Man & Woman presenta due importanti realtà: a Superstudio Più – Tortona 27 debutta WRAD, marchio made in Italy vincitore del RedDot Design Award per l’innovazione sostenibile nel fashion system, uno dei più importanti premi del design mondiale, che in passato ha celebrato aziende come Apple, Bmw e Bose. Il  riconoscimento è stato conferito al marchio grazie a GRAPHI-TEETM – endorsed by Perpetua – l’italianissima T-shirt che recupera la tradizione puntando sull’economia circolare, grazie al processo di tintura con grafite riciclata, che riprende una tecnica tramandata nei secoli dagli abitanti di Monterosso Calabro, piccolo centro in provincia di Vibo Valentia.

White Mand and woman_interni-min

Al salone WRAD presenta in esclusiva internazionale, Mint Fiber, una fibra ricavata dalla menta e sviluppata in sinergia con Walter Corriga, di Tessile EcoBio. Dietro queste innovazioni ci sono tre menti creative: Matteo Ward (co-founder e ceo), Silvia Giovanardi (creative director) e Victor Santiago (art & talent director).

La sostenibilità è protagonista anche a White Street Market, con la presenza di Patagonia. Nell’ambito di questa tematica green di grande impatto sociale, anche l’innovativo format (a Tortona 54 Ex Ansaldo | Base) si indirizza su questo filone: non a caso uno dei due macro temi di riferimento – oltre all’esplorazione delle subculture – è il design legato alla sostenibilità, di cui il brand Patagonia (da sempre in prima fila per la salvaguardia dell’ambiente) è uno degli esponenti di punta. Patagonia sarà presente a WSM con la campagna Blue Heart, un talk e una raccolta di firme per dare voce e aiutare le comunità locali a proteggere la regione balcanica da oltre 3.000 progetti idroelettrici proposti e fermare il conseguente disastro ambientale. Al riguardo, il marchio ha anche lanciato la campagna relativa, con gli hashtag #SaveTheBlueHeart #TheDamTruth.

Il nuovo progetto presenta una serie di marchi sportswear&streetwear che partecipano con capsule collection esclusive. White Street Market sarà animato da mostre e showcase dei migliori brand, che si alterneranno ad happening, talk, presentazioni e concerti di artisti internazionali per una tre giorni dedicata alla cultura street.

White Mand and woman_special guest-min
Matthew Miller special guest di White Man & Woman

Sempre nel segno della sperimentazione e di un menswear d’avanguardia è la scelta di Matthew Miller quale Special Guest di White Man & Woman, che approda per la prima volta a Milano, dopo aver vinto, The 2017/18 International Woolmark Prize for Menswear. Formatosi alla Manchester Metropolitan Art School e con un master Royal College of Arts, conseguito nel 2009, Miller lancia il suo brand nel 2010, che si caratterizza per il mix non convenzionale di elementi sartoriali e materiali tecnici.

“Sono davvero entusiasta di presentare la mia nuova collezione primavera/estate 2019 a WHITE, durante Milano Moda Uomo – ha commentato Matthew Miller -. Saranno capi molto innovativi, grazie all’uso di tecnologie, tessuti riciclati e accessori con nuove performance“. Durante la rassegna, il designer avrà un’area speciale e un evento dedicato per presentare la sua collezione a stampa e buyer internazionali.

www.whiteshow.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *