di


VOICE: tradizione, innovazione e riscoperte. La Malachite

Dal 12 al 14 settembre a Vicenza, l'evento targato IEG si confronta su sostenibilità, tecnologia e innovazione, ma anche sull'esclusività e sulla bellezza, come quella rappresentata dalla "pietra magica" che rivive nella gioielleria nelle nuove creazioni dei grandi brand.


Il senso estetico, la sensualità e la bellezza sono solo alcune delle doti attribuite alla Malachite (pietra considerata sacra ad Afrodite) il cui nome deriva dal greco e che tradotto significa verde malva, in quanto è il colore prevalente di questo minerale di rame della famiglia dei carbonati. Per le sue tonalità dal verde chiaro al verde scuro e per la sua raffinatezza è sempre stata utilizzata anche come pietra decorativa in particolar modo a partire dall’antico Egitto, dove per i Faraoni veniva adoperata per rivestirne i copricapi per donar loro la saggezza. Non solo, nell’antichità fu largamente utilizzata anche nell’architettura (di Malachite erano le colonne del tempio di Diana ad Efeso) nella decorazione e nelle arti applicate come la gioielleria.

Tutti i grandi maestri orafi si sono cimentati con questa spettacolare pietra che spesso è diventata protagonista di mirabolanti creazioni come quelle di alcune delle importanti Maison che prenderanno parte a VOICE (Vicenza International Community Event) dal 12 al 14 settembre a Vicenza, nel nuovo evento di IEG, una tre giorni che, in attesa della fiera di gennaio «riunirà dal vivo il comparto dell’oreficeria e gioielleria per rilanciarne nel mondo l’attività economica e l’export».

VOICE_Malachite_Antonini_1-min

Antonini - Anniversary100

VOICE_Malachite_Antonini_2-min

Antonini - Anniversary100

VOICE_Malachite_Antonini_3-min

Antonini - Anniversary100

Antonini

La Malachite è protagonista nella collezione Anniversary100 di Antonini, realizzata per celebrare la sua storia centenaria. In oro giallo lucido (ma la collezione si declina anche in oro bianco), Anniversary100, disegnata dal direttore creativo Sergio Antonini, nasce con forme morbide e sinuose ottenute grazia alla malleabilità propria dell’oro il cui riconoscimento, fin dall’antichità è dovuto anche a quella sua lucentezza che oggi, nella creazione della Maison milanese si propone al massimo della sua eleganza.

VOICE_Malachite_DAMIANI_1-min

Damiani collezione D.Side - Bracciale in oro giallo, malachite e diamanti

VOICE_Malachite_DAMIANI_2-min

Damiani collezione D.Side - Orecchini in oro giallo, malachite e diamanti

VOICE_Malachite_DAMIANI_3-min

Damiani collezione D.Side - Pendente in oro giallo, malachite e diamanti

VOICE_Malachite_DAMIANI_4-min

Damiani collezione D.Side - Sautoir in oro giallo con malachite e diamanti

Damiani

Da Damiani, la malachite abita la collezione D.Side che nella sua celebrazione per una delle sue linee must (ideata con il contributo dell’attore Brad Pitt nel 2001) si rinnova con l’iconico doppio cerchio concentrico con diamanti che fa da cornice alla bella pietra verde mostrata nelle sue sfumature lineari che si declinano nella linea composta da anello, bracciale, orecchini e collana tutti in oro giallo. Essenzialità e geometria rendono la collezione una perfetta sintesi di preziosità e design ricercato.

VOICE_Malachite_COIN_sauvage_1-min

Roberto Coin - Sauvage Privé Collection

VOICE_Malachite_COIN_sauvage_3-min

Roberto Coin - Sauvage Privé Collection

VOICE_Malachite_COIN_sauvage_2-min

Roberto Coin - Sauvage Privé Collection

VOICE_Malachite_COIN_3-min

Roberto Coin - Art Decò Collection

VOICE_Malachite_COIN_1-min

Roberto Coin - Art Decò Collection

VOICE_Malachite_COIN_2-min

Roberto Coin - Art Decò Collection

VOICE_Malachite_COIN_princess_2-min

Roberto Coin - Princess Flower Collection

VOICE_Malachite_COIN_princess_1-min

Roberto Coin - Princess Flower Collection

VOICE_Malachite_COIN_princess_3-min

Roberto Coin - Princess Flower Collection

Roberto Coin

Art Decò, Princess Flower e Sauvage Privé sono le tre collezioni che ospitano la Malachite che Roberto Coin ha veicolato e fuso in creazioni che seguono l’andamento geometrico in accostamenti originali e sperimentali. Art Decò è un esempio di lusso moderno; Princess Flower rappresenta l’equilibrio perfetto tra la tecnologia e l’artigianalità che si declina in tutte le sfumature dell’oro e delle pietre; Sauvage Privé propone uno stile rivoluzionario dalla geometria sfrontata e libera che accoglie la malachite naturalmente irripetibile.

VOICE_Malachite_VENDORAFA_2-min

Vendorafa - Pebbles Collection

VOICE_Malachite_VENDORAFA_3-min

Vendorafa - Pebbles Collection

VOICE_Malachite_VENDORAFA_1-min

Vendorafa - Pebbles Collection

VOICE_Malachite_VENDORAFA_4-min

Vendorafa - Pebbles Collection

Vendorafa

Sono tanti “sassolini” di malachite invece quelli che compongono una variante dei gioielli della collezione Pebbles di Vendorafa. Deliziosi ornamenti che nella loro composizione geometrica segnano l’eleganza di un ritmo scomposto che affida alle tonalità delle striature di questa magica pietra verde, tutto il valore della raffinata ricercatezza. In oro giallo e diamanti la linea propone, bracciale, orecchini, collana ed anello.

Voice nel suo prossimo appuntamento vuole essere anche riscoperta, proprio come nel caso della Malachite attraverso la conoscenza del ben fatto e dell’artigianalità, legata al filo sottile dell’eleganza e della raffinatezza in un percorso fatto di lusso ma anche di saperi come il Made in Italy ci ha insegnato. Queste e tante altre saranno le testimonianze presenti all’evento di IEG che conferma la sua volontà di sostenere l’eccellenza e l’esclusività delle imprese, in un dialogo che non si è mai interrotto.

vicenzaoro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *