di


Vicenzaoro Spring, tre donne sul podio del concorso Next Jeneration

Le vincitrici del Jewellery Talent Contest sono state abbinate ad altrettante aziende che realizzeranno le loro idee

Sono state tre donne a salire sul podio di Next Jeneration – Jewellery Talent Contest 2012, il concorso internazionale di idee per giovani talenti under 30 presentato da Fiera di Vicenza in collaborazione con Confartigianato e CNA di Vicenza. Alla vigilia di Vicenzaoro Spring è andata di scena la premiazione di tre progetti (selezionati tra 200 giovani talenti di 20 istituti internazionali di design) che sono stati abbinati ad altrettante aziende vicentine che li realizzeranno: Si tratta di Aude Chevalier con Naoto “per la capacità di trasferire il tema del Souvenir al gioiello contemporaneo”; Anna Rosolen con Argenteria Davide Bastesin “per l’ironia e la volontà di interpretare i luoghi italiani con un elemento desueto come il piccione”; Maria Celeste Sangermani con Costa Pietro “per aver riecheggiato lo splendore dell’architettura rinascimentale italiana in un gioiello contemporaneo”.

Il tema del contest lanciato otto mesi fa è stato “Souvenir d’Italie”: i giovani designer hanno dovuto ideare una proposta che fosse capace di evocare le eccellenze del territorio italiano reinterpretandole e valorizzandole secondo un’estetica contemporanea. La giuria internazionale era composta da Gijs Bakker, Presidente – Designer e Fondatore di Droog Design e “Chi ha paura…?”, Luisa Bocchietto, Presidente ADI – Associazione per il Disegno Industriale, Alba Cappellieri, Professore Design del Gioiello – Politecnico di Milano, Matteo Ragni, Designer e Augusto Ungarelli, Presidente Club degli Orafi.

Oltre ai progetti dei tre vincitori sono state selezionate altre 17 proposte presentate al concorso e abbinate ad altrettante imprese (individuate sempre da Confartigianato e Cna di Vicenza) che realizzeranno i 20 gioielli in materiali come oro e/o argento, ma non solo, seguendo le tradizionali tecniche del distretto vicentino, diventando protagonisti di una mostra dedicata a Palazzo Bonin Longare, durante Vicenzaoro Fall a settembre 2012, che rimarrà aperta al pubblico per tutto il mese di ottobre, contestualmente all’evento di apertura della Basilica previsto il 6 ottobre.

Queste le imprese partecipanti con i giovani designer: Al-Ba con Cristina Novati, Ardovari con Alessia Rovagnolo e Alessandra Scarfò, Arly con Alessandra Mastroeni, Consorzio Argento Italiano con Anna Battaglia; Eddie Manzardo con Greta Lazzarotto, Fratelli Bovo con Anna Corraini; LCS Preziosi con Martina Frassini, Lovato Eugenio con Marta Messina e Serena Bottarini, Maxioro con Nikita Smirnov, Microvalle con Alessandra Barbato; Naoto con Corina Macnovit, Rigon & Rigon con Sofia Marinelli, Tre Esse con Marta Bonfanti, Silber con Elena Gorbunova, Veneroso con Micol Maria Cantalupi.

Aude Chevalier
Aude Chevalier

 

Anna Rosolen
Anna Rosolen

 

Maria Celeste Sangermani
Maria Celeste Sangermani

1 commento

  1. […] scuole di design italiane ed internazionali che si sono sfidati sul tema Souvenir d’Italie. Tre i premi assegnati a tre giovani donne (due italiane e una francese) che hanno stupito la prestigiosa giuria con creazioni innovative e […]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *