di


VicenzaOro Spring, riflettori puntati su oro e gioielleria

Dal 18 al 22 maggio spazio alla creatività e all’eccellenza orafa artigianale: business, premi, mostre e seminari di approfondimento

VicenzaOro Spring, le date da segnare in agenda per l’edizione primaverile di uno degli eventi clou di Fiera di Vicenza sono 18-22 maggio. Il Salone Internazionale dell’Oreficeria, Gioielleria, Argenteria, Orologi e Pietre Preziose sarà questa volta dedicato a oro  e gioielleria ma non mancheranno focus sull’universo del fashion. Millequattrocento aziende espositrici provenienti dai principali distretti orafi italiani e da oltre 30 paesi esteri: sarà ricca di eventi internazionali la rassegna veneta in calendario tra poco più di un mese.

A fare da protagonisti, la creatività, il design e l’eccellenza orafa artigianale che potranno ‘incontrare’ il gusto di buyer provenienti da oltre 70 paesi stranieri. Torna anche il red carpet del gioiello con la celebrazione del Premio Internazionale “Andrea Palladio International Jewellery Awards 2013” dedicato alle eccellenze del gioiello, considerato nelle sue diverse accezioni di progetto, produzione, distribuzione, retail e comunicazione.

Una Giuria d’eccezione guidata dal Maestro Gianmaria Buccellati premierà il Gotha della gioielleria mondiale durante un’esclusiva serata che coinciderà con l’Opening della Manifestazione, il 18 maggio alle ore 18.30, all’interno della Fondazione Bisazza. A precedere l’evento, venerdì 17 maggio, le premiazioni di “NEXT JENERATION – Jewellery Talent Contest 2013”, il Concorso internazionale di idee per giovani talenti, realizzato con la consulenza scientifica della School of Design del Politecnico di Milano. Scenario dell’evento, la Basilica Palladiana.

Quest’anno il tema del concorso è stato “Porte Bonheur”: i partecipanti hanno dovuto ideare un gioiello-talismano, un amuleto contemporaneo capace di rappresentare il valore apotropaico attribuito fin dalla preistoria al gioiello.

Altro grande protagonista della manifestazione di maggio, TRENDVISION Jewellery + Forecasting, l’Osservatorio permanente e indipendente sulle tendenze del gioiello di Fiera di Vicenza: un innovativo e moderno spazio ispirazionale dedicato, “TRENDVISION Inspirations 2014″, farà da attrattore per le tendenze del futuro. L’Area Trend, dal tema “MUTATIONS”, sarà una vera e propria boutique visiva dove verranno raccolti i materiali codificati in occasione delle declinazioni della stagione.

Tempo di approfondimento con i seminari per produttori e buyer, ideati da Paola De Luca, Creative Director e Forecaster di TRENDVISION Jewellery+Forecasting: in calendario sabato 18 e lunedì 20 maggio. Infine, la mostra “Il design italiano incontra il gioiello”, a cura di Alba Cappellieri e realizzata in collaborazione con Fiera di Vicenza. I gioielli degli industrial designer italiani che si sono confrontati con il mondo del design, del lighting e degli accessori e complementi d’arredo saranno esposti a Palazzo Bonin Longare in Corso Palladio a Vicenza, dal 18 maggio al 18 giugno.

Intanto, proseguono – e sono quasi in dirittura d’arrivo – i lavori per il completamento del nuovo padiglione monoplanare di 15mila metri quadrati e il nuovo parcheggio multipiano a otto livelli: un investimento di 32 milioni di euro nell’ambito del Piano Strategico FDV 2011/15 destinato a dare nuovo slancio a Fiera di Vicenza rafforzando il suo ruolo di Business Hub Internazionale ma anche ad offrire nuove opportunità alla Città e al Territorio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *