di


Vicenzaoro, il Centro Produttività Veneto punta sulla tecnologia

Debutta nell'edizione di settembre l'area T.Evolution: macchinari e strumenti in vetrina, oltre a un fitto calendario di workshop curati in collaborazione con il CPV

DEBUTTA NELL’EDIZIONE DI SETTEMBRE L’AREA T.EVOLUTION: MACCHINARI E STRUMENTI IN VETRINA, OLTRE A UN FITTO CALENDARIO DI WORKSHOP CURATI IN COLLABORAZIONE CON IL CPV


Vicenzaoro_Tevolution-min


Dodici appuntamenti per approfondire le novità relative alla progettazione e produzione digitale nel settore della gioielleria: a proporli a Vicenzaoro September, in calendario dal 22 al 26 settembre, è la Fondazione Centro Produttività Veneto. La Fondazione è infatti partner tecnico di IEG per l’organizzazione di T.Evolution – Jewellery Machinery & Techonology, il nuovo progetto che debutta in questa edizoine e che riunisce tecnologie e macchinari per l’oreficeria e la lavorazione dei preziosi focalizzata sull’innovazione e sulle metodologie digitali.

Fil rouge con la manifestazione T.Gold che storicamente si svolge a gennaio. Grazie alla collaborazione con il CPV, ogni edizione di T.Evolution affronterà un tema specifico di particolare interesse e utilità per gli operatori del settore. L’ingegnerizzazione del gioiello, la stampa 3D e le nuove tecnologie digitali stanno infatti attraversando il settore affiancando alla produzione artigianale e a quella industriale nuovi modelli creativi e produttivi.

Nuove prospettive per l’industria sono infatti possibili grazie allo sviluppo della stampa 3D nella produzione orafa, la microfusione a cera persa, i sistemi di taglio incisione profonda, software per la progettazione 3D per la produzione orafa, il nuovo plugin per Rhinoceros 6.0: tutti temi di stringente attualità su cui  T.Evolution proporrà un ricco programma di workshop e seminari tecnici specifici con la partecipazione di esperti del settore, a partire dal Product Manager di RhinoGold e Matrix, la casa madre del software più utilizzato nella tecnologia 3D. I mini-workshop si svolgeranno nella Hall 2.2 – Area Convegni -Stand 235-236-237.

All’interno di T.Evolution September 2018 esporranno i più importanti fornitori di tecnologie, macchinari e lavorazioni nell’ambito della lavorazione del gioiello con tecnologie digitali. Tra le aziende espositrici, solo per citarne alcune, FOV by Legor Group S.p.A, 3 DZ, DWS, PCube che proporranno agli operatori stampanti, software e macchinari professionali 3D di ultima generazione.

Durante la manifestazione fieristica, inoltre, i Maestri d’Arte di oreficeria, di smalti a fuoco, di incisione e incastonatura, design, progettazione 3D del CPV saranno a disposizione di coloro che vorranno approfondire attività, percorsi formative e contenuti insieme ai ragazzi della Scuola Professionale Triennale di Oreficeria, con gli allievi dell’Istituto Tecnico Superiore Orafo, con gli adulti del progetto formativo a qualifica finanziato dalla Regione del Veneto di Operatore delle lavorazioni artistiche. Infine, verrà allestita una mostra di lavori eseguiti dagli allievi dell’Istituto Tecnico Superiore – Orafo, diplomati quest’anno, sul tema “Collane”.


Vicenzaoro tevolution - EVOCAM-min


Ecco il calendario dei Mini workshop dedicati alle aziende del settore orafo “TECNOLOGIE E STRUMENTI PER L’INNOVAZIONE ” (Il programma è curato da Stefania Baschirotto, Esperta settore orafo della Scuola d’Arte e Mestieri – Fondazione Centro Produttività Veneto)

La partecipazione è gratuita previa registrazione sul sito www.cpv.org.


Sabato 22 settembre

Dalle ore 10 alle ore 12
Crea – Stampa- Fondi : Come utilizzare la stampante 3D Form 2 di Formlabs per trasformare la produzione nella gioelleria
Relatori: Matteo Vittorio Abbiati, Channel Sales – 3DZ; Silvia Confortin, Sales Manager – 3DZ
Contenuti: Form 2 consente di progettare, provare e fondere in maniera semplice: è lo strumento per espandere rapidamente servizi e produzione personalizzati.


Dalle ore 11 alle ore 12
L’importanza della Stampa 3D professionale per la gioielleria e l’oreficeria di domani
Relatori: Matteo Marcellini, Channel Manager 3D Systems; Gianfranco Caufin, Sales Manager – 3DZ
Contenuti: La stampa 3D ad oggi è un processo affidabile, semplice, accessibile e conveniente, scopri le soluzioni 3D Systems da scrivania, da laboratorio o da produzione.


Dalle ore 14.00 alle ore 16.30
DWS Digital Wax Systems – Lo sviluppo della stampa 3D nella produzione industriale orafa. Presentazione di materiali alternativi: gomma digitale, nanoceramica da riproduzione, materiali trasparenti, materiali per stampi pilota.
Relatori: Maurizio Costabeber, General Manager DWS – Digital Wax Systems; Pietro Nardi, Fabber FabLab Vicenza


Dalle ore 16.30 alle ore 17.30
MICROFUSION – Microfusione a cera persa
Relatori: Marco Cristofori, co-founder Microfusion
Contenuti:Il processo di microfusione orafa: come vengono trattate le fusioni derivanti da oggetti stampati in digitale per le attuali produzioni industriali.


Lunedì 24 settembre 2018

Dalle ore 11.00 alle ore 12.00
Legor Group Spa – “Dall’idea al gioiello, in 24 ore!”
Relatori: Christian Celegato – Legor Group Spa
Contenuti: IFOV, marchio di Legor Group S.p.A., quest’anno allarga il suo mondo di competenzeintroducendo B9 Core Series: stampanti professionali 3D capaci di lavorare fino a 4 volte più velocemente rispetto alla media del settore, preservando risoluzione e qualità della superficie.


Dalle ore 12.00 alle ore 13.00
TAUMAC SRL: Analisi dei sistemi di taglio e incisione profonda
Relatori: Guido Gamba – Socio Fondatore Taumac Srl
Contenuti: Confronto su: taglio tipo industriale e micro-taglio per vaporizzazione; scavo con utensile cnc e scavo con un laser di marcatura profonda e comparazione tra le varie sorgenti fibra verdi UV.


Dalle ore 15.00 alle ore 16.00
Anticipazione RHINOGOLD 7 – SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE 3D PER IL SETTORE ORAFO
Relatore: Pietro Nardi, Trainer autorizzato RhinoGold
Contenuti: RhinoGold 6 è un programma specifico per il design di gioielli e accessori moda (anelli, pendenti, orecchini, collane, bracciali, spille, occhiali, fibbie, ecc..) che consente di ideare e modificare i manufatti in modo veloce e preciso.


Dalle ore 16.00 alle ore 17.00
RHINOCEROS 6 – SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE 3D
Relatore: Vittorio Carlotto, Docente di elaborazione dell’immagine per la progettazione industriale,dipartimento DAU – Ingegneria Meccanica dell’Università degli Studi di Padova
Contenuti: Rhinoceros 3D è un programma di modellazione tridimensionale per creare, modificare e analizzare curve, superfici e solidi NURBS. Il software fornisce gli strumenti necessari per modellare con precisione i propri progetti, per poi procedere con il rendering, l’animazione, il drafting, l’ingegnerizzazione, e la prototipazione mediante stampanti 3D.


Dalle ore 17.00 alle 18.00
CLAYOO 2.5 (SUBD E SCULPT)
Relatore: Pietro Nardi, Trainer autorizzato, Fabber FabLab Vicenza (CPV)
Contenuti: Si tratta di un programma per la modellazione libera e poligonale che permette di creare qualsiasi forma complessa in maniera semplice ed accurata come se si utilizzasse della plastilina virtuale. Le geometrie di Clayoo sono adatte per la creazione di prototipi e l’esportazione in formato stl genera dei solidi perfettamente chiusi, con una esattacontinuità tra le superfici che li compongono.


Martedì 25 settembre 2018

Dalle ore 11.00 alle ore 12.00
Sistemi CNC per il settore del lusso
Relatore: Marco Bitittelli – TECHNOLASA Srl BOLZANO; Fabio Carraro – Docente Senior -Fabber FabLab Vicenza (CPV)
Contenuti: Presentazione macchina ISEL da banco a 3 / 4 assi con la capacità di soddisfare applicazioni in svariati campi, tra cui il settore del lusso. A seguire, verrà illustrato il flusso di lavoro per la realizzazione di un manufatto in ottone.


Dalle ore 12.00 alle ore 13.00
Z BRUSH – SCULTURA DIGITALE 3D SU MESCH POLIGONALE
Relatore: Fabio Carraro, Docente Senior – Fabber FabLab Vicenza (CPV)
Contenuti: Z Brush è un programma di “digital sculpting” per la creazione di dettagli fini, grazie allagestione dei motivi e ad un’ampia gamma di pennelli per scolpire. Zbrush consente di creare forme naturali ed include tutte le variazioni sottili che possono dare al modello la sensazione di essere fatto a mano.


Dalle ore 14.30 alle ore 15.30
RhinoPro-J – Il nuovo plugin per Rhinoceros 6.0 dedicato alla gioielleria
Relatore: Sergio Petronilli – Logis 3D SRL
Contenuti: RhinoPro-J è formato dai plugin professionali Pavetool,J-Tools, Advanced Toolse GrabTools per la modellazione e stampa 3D con Rhinoceros 6.0 a 64 bit, dotato di funzionalità evoluteper l’incassatura virtuale di pietre preziose, pensato e sviluppato in collaborazione con i più grandi brand della gioielleria.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale