di


VicenzaOro Dubai, appuntamento con le tendenze

Tutti i trend del futuro in fiera con l’Osservatorio TRENDVISION Jewellery + Forecasting: il gioiello sarà frutto del contrasto tra minimalismo e stili barocchi

VicenzaOro Dubai_2016

Le tendenze del gioiello di scena a VicenzaOro Dubai, l’evento organizzato da DV Global Link, joint-venture tra Fiera di Vicenza e il Dubai World Trade Centre(DWTC), in corso da ieri fino a domenica 17 aprile. Tra i protagonisti del Salone, infatti, figura TRENDVISION Jewellery + Forecasting, l’Osservatorio di Fiera di Vicenza che decodifica le tendenze del mondo del gioiello, le attitudini dei consumatori e gli andamenti del mercato luxury internazionale.

Presente nella Trend Area dedicata, il Think tank presenta al pubblico globale di VOD – buyer, retailer, media, aziende e opinion leader – gli ultimi trend di settore, i profili dei consumatori e le dinamiche produttive con 18 mesi di anticipo rispetto al mercato. Il primo dei due seminari in calendario si è svolto ieri, offrendo una panoramica sul settore jewellery e luxury internazionale e sui trend 2017 per i prodotti in arrivo sul mercato. Per il settore jewellery, per esempio si prevede un contrasto tra tendenze fortemente minimaliste e stili più ricchi e barocchi. Sotto la sobria formula “less is more”, audacia e fluidità saranno le due direzioni prevalenti, caratterizzate da trasformazioni in motivi e forme geometriche o in linee organiche e delicate.

Tra gli influencer del settore, anche la scienza: le perle e le sfere metallicherappresentano molecole e atomi. I motivi merlettati e le decorazioni arricciate, ispirate all’art nouveau, esprimono invece quel tipico gusto romantico evocatore di temi storici. L’audacia ispirata allo steampunk nell’era post-digitale propone invece una nuova interpretazione di teschi, motivi a croce e forme tipo armatura.Domani il secondo workshop con Paola De Luca, TRENDVISION Jewellery + Forecasting Creative Director & Forecaster con un’analisi completa dei principali tipi di consumatori e delle loro caratteristiche, con un particolare focus sulla localizzazione geografica, sugli stili e sulle preferenze.

TRENDVISION Jewellery Forecasting quest’anno ha ampliato il proprio team coinvolgendo alcuni coolhunter provenienti da tutto il mondo. Questi esperti di fashion, accessori e jewellery scoveranno i prodotti in base ai trend, realizzando una mappatura delle collezioni degli espositori a VICENZAORO DUBAI e in occasione di altri eventi internazionali dedicati a questo settore. Gli studi sul materiale selezionato saranno raccolti e diffusi nelle pubblicazioni dell’Osservatorio.

“Siamo orgogliosi di ripresentare nel 2016 TRENDVISION Jewellery + Forecasting a VICENZAORO Dubai – ha detto Corrado Facco, Direttore Generale di Fiera di Vicenza e Vice-presidente di DV Global Link -. Dubai è una delle destinazioni più dinamiche e all’avanguardia al mondo. Per noi, questa è un’occasione preziosa per presentare gli ultimi trend, per promuovere idee e per offrire una piattaforma ai brand interessati a collaborazioni. L’interessante programma di VICENZAORO DUBAI 2016 è ricco di eventi di networking, seminari, conferenze, workshop dedicati al futuro del settore jewellery su scala globale”.

Tra gli altri highlights di questa edizione, Dubai City of Gold ha celebrato la collaborazione tra l’arte manifatturiera italiana e la cultura del Middle East con l’esposizione Dubai & Made in Italy, curata da Maria De Toni, per rilanciare il Made in Italy e la sua identità partendo da Dubai in quanto hub strategico per raggiungere i piu importanti mercati della gioielleria e del lusso.

www.vicenzaorodubai.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *