di


VicenzaOro, arrestati i presunti ladri di diamanti

Il sistema di sicurezza di Fiera di Vicenza, grazie alle videocamere della sorveglianza interna, ha contribuito all’individuazione di due dei sospettati

Vicenzaoro_January_2016

Sono stati identificati ed arrestati i sospettati del furto di diamanti e gioielli nel corso di VicenzaOro January la scorsa settimana ai danni di un espositore. Gli autori sono stati arrestati a Milano con l’accusa di furto pluriaggravato. Si tratta di una coppia di serbi quarantenni. L’identificazione è avvenuta grazie alla visione delle immagini delle videocamere della sorveglianza interna di Fiera di Vicenza, alla stretta collaborazione con Carabinieri e Polizia e al loro lavoro in termini di intelligence e dispiegamento di forze.

L’annuncio dell’operazione è avvenuta nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Davide Corazzini, Dirigente Capo della Squadra Mobile di Vicenza, Martino Salvo, Comandante dei Carabinieri di Vicenza, Matteo Marzotto, Presidente di Fiera di Vicenza, e Corrado Facco, Direttore Generale di Fiera di Vicenza.

“Desidero rivolgere un grande plauso all’attività investigativa delle forze dell’ordine per questo risultato – ha dichiarato Matteo Marzotto -. Dal canto nostro, in questi anni abbiamo fatto molti sforzi, anche e soprattutto in termini d’investimenti dal punto di vista della sicurezza, sia strumentali che nelle procedure e nella formazione del personale, che integrano l’elevata qualità del servizio offerto all’interno dei nostri padiglioni”.

“Siamo tra le fiere con uno standard di sicurezza altissimo a livello internazionale – ha sottolineato il direttore generale Corrado Facco -, che mettiamo operativamente in campo mesi prima l’inizio delle manifestazioni e durante. Il fatto che dopo poche ore dall’accaduto annunciamo un risultato così importante, in una vetrina internazionale come VicenzaOro, lo reputo un successo italiano”.

Il furto è avvenuto venerdì 22, nel giorno inaugurale: dalla vetrina del World Diamond Group, nel padiglione 7, erano spariti diamanti e gioielli per un valore complessivo vicino al milione di euro. I malviventi hanno spostato il vetro di un espositore, facendolo scorrere, hanno sottratto i gioielli e hanno ripetuto l’operazione su almeno un paio di vetrine dello stand. Partendo dalle immagini messe a disposizione dalla Fiera la squadra mobile ha ricostruito il percorso effettuato dai cinque soggetti dal momento dell’ingresso all’uscita dai padiglioni. All’appello mancano ancora i complici (e la refurtiva).

Vicenzaoro_January_2016 interni


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *