di


Vhernier, bracciali limited edition per la Onlus Progetto Itaca

Tre gioielli della collezione Mini Calla per sostenere la Fondazione che da 18 anni affianca e sostiene le persone affette da disturbi della Salute Mentale e le loro famiglie

Vhernier per Itaca_Groupage Bracciali Mini Calla B-min
Bracciali Mini Calla di Vhernier per Progetto Itaca Onlus

Bracciali belli nella loro essenzialità, ma anche solidali: sono firmati Vhernier i tre gioielli in edizione limitata che la maison italiana di alta gioielleria ha creato appositamente per sostenere le attività di Progetto Itaca Onlus, la Fondazione che da 18 anni affianca le persone affette da disturbi della Salute Mentale e le loro famiglie e che, in tutti questi anni è riuscita ad assistere oltre 100.000 persone, oltre 19.000 nel solo 2016, formato 1520 volontari, avviato circa 50 progetti di prevenzione, formazione e riabilitazione.

I tre bracciali della collezione Mini Calla in limited edition sono realizzati in oro rosa e richiamano i colori del logo di Progetto Itaca: gli iconici coni che li compongono sono infatti realizzati in pasta di turchese, in pasta di lapis e in pasta di kogolong, un opale di origine vulcanica dal colore bianco puro. I bracciali Mini Calla saranno disponibili nel flagship store Vhernier di Milano, o su ordinazione nelle boutique di Roma, Venezia, Capri e Porto Cervo. Parte del ricavato della vendita dei bracciali servirà a sostenere l’attività della Onlus.

Vhernier per Itaca_Groupage Bracciali Mini Calla J-min
Bracciali Mini Calla di Vhernier per Progetto Itaca Onlus

“Associazioni come Progetto Itaca, alimentate dalla passione e dalla dedizione di tanti volontari, meritano di essere sostenute e incoraggiate dai privati ma anche dalle imprese – così Carlo Traglio, presidente VHERNIER, ha spiegato l’adesione al progetto benefico -, perché svolgono una funzione essenziale per la società. Credo sia un dovere morale, per tutti noi imprenditori, restituire in opere benefiche almeno una parte di ciò che otteniamo attraverso la nostra attività”. 

www.vhernier.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *