di


Verdi Gioielli

E’ alta gioielleria. Quell’arte che ad un gioiello finito riesce ad aggiungere sempre un nuovo dettaglio – per Verdi conditio sine qua non della bellezza. Nei suoi gioielli esige tutte le qualità della lavorazione artigianale classica modernizzata dalle note fresche della designer Giovanna Protti, che di stoffa ne ha! Le creazioni Verdi si esprimono sempre con gran rigore per porsi sul mercato con la perfetta coordinazione tra lusso e naturale indossabilità riscattando la gioielleria da quel momento di sbandamento che sta vivendo.

Ogni sua performance celebra la luce, è un antidoto alla volgarità ed è legittimamente premiata dal successo, sapendo rimanere in relazione con le richieste più attuali, sia quando crea un’evoluzione dell’intramontabile pavé con le evanescenze esuberanti dei quarzi idrotermali presenti nei bracciali a schiava, sia quando si dedica agli incastri monocromatici dei grandi turchesi ritagliati ognuno in un suo spazio nella coppia di orecchini. Un taglio diverso lo dà con i cerchi che con zaffiri rosa e piccoli brillanti delimitano il vuoto in altri boucles d’oreilles.

I diamanti sono una presenza irrinunciabile in tutte le sue creazioni perché rivestono un ruolo di gran pregio, ma al di là del valore materiale intrinseco, ogni gioiello Verdi ha la peculiarità di disegnare un’immagine di femminilità, ed è l’abito che si adatta ad esso e non viceversa. Verdi è un marchio che gode di stima anche per l’abilità esecutiva del suo staff che tiene alto il punto di vista del gioiello.


1 commento

  1. luigi says:

    Condivido in pieno quanto sopra esposto .
    Complimenti ancora a tutto lo staff della Verdi e coraggio!!!! c’è bisogno di gente così in
    talia !!!!!!! nel nostro settore per poter combattere la concorrenza .
    Auguri auguri auguri !!!!!!!!!!!!!!!!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *