di


Veneto, formazione professionale di settore: a breve un protocollo d’intesa

Pochi giorni fa un incontro tra il comparto e l’assessore regionale: aperto dialogo con il Ministero dell’istruzione su una Accademia dell’oro e del vetro

Si fa il punto sulla formazione professionale del settore orafo a Vicenza: nei giorni scorsi l’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan ha incontrato i rappresentanti del comparto in Camera di Commercio in vista della nuova programmazione triennale, soprattutto alla luce delle difficoltà del settore.

L’incontro è stato l’occasione per mettere a confronto le richieste e le esigenze del tessuto imprenditoriale: l’assessore Donazzan, affiancata dai dirigenti regionali del lavoro e della formazione professionale, ha raccolto le loro proposte, che consentiranno di arrivare alla formalizzazione di un accordo generale sulla formazione tra Regione e imprenditori per il settore orafo definito ‘strategico’ per l’economia regionale.

L’accordo sarà a breve formalizzato in un protocollo d’intesa che riguarderà tutti gli aspetti della formazione professionale, da quella di base (con la ripresa dei percorsi triennali ma anche con l’apprendistato mirato in azienda, aspetti questi che riguardano ‘l’intelligenza delle mani’ e la ‘bottega dei mestieri’), alla formazione continua delle persone già occupate (designer, tecnici, etc.), alla formazione universitaria (borse di studio, dottorati di ricerca destinati a questo settore).

Uno sguardo particolare e specifico sarà rivolto all’alta formazione. “Voglio mettere in campo – ha detto l’assessore – tutti gli strumenti che la Regione ha, e ne ha tanti, spalmati trasversalmente su tutti i settori economici e produttivi, per arrivare a questo protocollo d’intesa che sosterrà il settore orafo, come già fatto per quello turistico”.

Nel corso dell’incontro l’Assessore ha informato i rappresentanti del comparto della proposta arrivata dal Ministero per l’istruzione e la ricerca scientifica per l’istituzione in Veneto di un’Accademia del vetro e dell’oro, inserita nelle Scuole per i Mestieri a livello nazionale per formare in modo altamente specializzato gli operatori di questi due settori simbolo della manifattura artistica veneta: la tradizione veneziana del vetro e il distretto orafo vicentino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *