di


Van Cleef & Arpels presenta “On the other side”, il terzo capitolo che vede l’incontro di danza e gioielli

Oggi e domani, al Sadler’s Wells Theatre di Londra, si presenta in prima mondiale “On the other side”, il terzo e ultimo capitolo della trilogia Gems creata dal ballerino e coreografo Benjamin Millepied che con questo evento prosegue la collaborazione tra l’Alta Gioielleria Van Cleef & Arpels – che ha fatto della danza una delle sue principali fonti di ispirazione – e la sua compagnia L.A. Dance Project, tesa a riunire personalità da ambienti diversi – dalla pellicola al fine art – spingendo i confini della danza oltre i suoi confini. Per il primo la musica è stata firmata da David Lang mentre per il secondo da Philip Glass.

van cleef & arpels e benjamin millepied per On the other side
Ph. Morgan Lugo

 

van cleef & arpels collabora con benjamin millepied per On the other side
Ph. Morgan Lugo

Le ballerine della Maison, le prime risalgono al 1940 e sono oggetti molto ricercati dai collezionisti, rappresentano un legame molto forte con il mondo della danza nato a seguito dell’incontro, a New York nel 1939, tra Claude Arpels (nipote di Louis Arpels) e George Balanchine che avevano in comune la passione per le gemme che è poi sbocciata nel Balanchine ballet Jewels, ispirato a smeraldi, rubini e diamanti.

www.vancleefarpels.com

 

van cleef & arpels con benjamin millepied per on the other side
Danseuse (1944)

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *