di


Valenza, grande affluenza al seminario di Federorafi sulla tracciabilità

Al workshop organizzato con il Gruppo Aziende Orafe Valenzane annunciate iniziative per accrescere la presenza dei marchi italiani in importanti catene Retail negli Usa

Valenza_orafi val1

Oltre 120 imprenditori del distretto orafo di Valenza – con numerose presenze anche da fuori Regione – hanno preso parte al seminario organizzato dal Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria e da Federorafi sulle novità legislative per il settore orafo-argentiero e sulla tracciabilità, svoltosi giovedì scorso nel Centro Polifunzionale San Rocco di Valenza. Agli interventi di apertura di Costanza Zavanone, vice sindaco di Valenza, e di Francesco Barberis, presidente del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria, è seguita la relazione di Stefano De Pascale, direttore Federorafi, sulle novità legislative-situazione del Regolamento Ue sui Conflict Minerals e sul Made In.

Si è concentrato sulla marcatura laser di conformità, sull’Hallmarking in Italia e la tracciabilità della filiera Elio Poma, direttore del laboratorio Metalli Preziosi di Vicenza mentre l’intervento di Damiano Zito, delegato Federorafi alla Innovazione e tracciabilità, ha portato un contributo sull’attività di normazione tecnica e gli standard internazionali e sulle nuove soglie di rilascio del nichel. Infine, Veronica Porro, Direttore Aft “V.Melchiorre”, ha illustrato le attività formative e i servizi For.Al. a supporto del settore orafo.

Valenza_orafi barberisL’incontro si è concluso con l’intervento del sindaco di Valenza, Gianluca Barbero, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa quale leva per aumentare il fattore competitivo delle imprese. Come è stato rilevato nel corso degli interventi da Francesco Barberis (in foto a sinistra) e da Stefano De Pascale, la partecipazione attiva dell’imprenditoria all’incontro conferma che il distretto reagisce e risponde con interesse quando le iniziative sono mirate e concretamente importanti per affrontare i mercati di riferimento e con tale consapevolezza proseguiranno le attività promosse dalla sezione Orafa di Confindustria Alessandria insieme a Federorafi.

Barberis e De Pascale hanno quindi invitato le imprese non ancora aderenti a Confindustria Alessandria – Gruppo Aziende Orafe Valenzane ad unirsi alle tante aziende già iscritte con l’obiettivo di aumentare progressivamente la compagine associativa e consentire lo sviluppo di iniziative ed attività di primario interesse.

Le aziende associate al sistema confindustriale, come annunciato a margine del seminario tecnico dal direttore di Federorafi, saranno a breve invitate ad un nuovo importante incontro incentrato sull’internazionalizzazione, sulle iniziative in corso ed in programma per aumentare la presenza dei marchi italiani presso importanti Catene Retail Usa e sull’evoluzione del palinsesto fieristico nell’ambito del Piano Straordinario per l’internazionalizzazione delle imprese Italiane sostenuto dal Ministero per lo Sviluppo Economico che vede Federorafi quale interlocutore privilegiato.

Valenza_orafi val4


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *