di


Valenza Gioielli, crescono i buyer esteri in arrivo

Per l’edizione di ottobre eccezionalmente ospitata a Verbania si registrano già importanti adesioni. La mostra Landscapes aperta agli operatori in visita

Valenza Gioielli

Manca poco più di una settimana a Valenza Gioielli 2015, il salone della gioielleria organizzato dal 3 al 5 ottobre dal Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria e Ce.S.I. – Centro Servizi per l’Industria di Confindustria Alessandria e proseguono le adesioni di importanti buyer esteri in arrivo a Verbania. Quest’anno cambia eccezionalmente location, infatti, la mostra di gioielleria, ospite di Villa Giulia sul Lago Maggiore, per avvicinarsi all’Expo di Milano e consentire agli operatori una visita congiunta.

Data l’interessante formula ideata per questa edizione, si stanno registrando importanti segnali di partecipazione della clientela estera: il collegamento con l’Expo di Milano per gli operatori presenti al meeting della gioielleria valenzana, le caratteristiche esclusive della location e del Lago Maggiore, uniti alla partecipazione espositiva di qualificate aziende provenienti dal distretto valenzano e da altre aree di produzione di gioielleria Made in Italy, hanno infatti generato un significativo interesse tra la clientela “retail” internazionale.

Confermate le visite di numerosi operatori esteri contattati dalle antenne di Ceipiemonte e dalla rete estera Ice – Agenzia per l’Internazionalizzazione, su indicazione degli organizzatori della manifestazione ed in stretta collaborazione con le aziende partecipanti. Saranno pertanto presenti operatori dalla Repubblica Popolare Cinese, dall’America Latina, dal Vietnam e da Malesia e Thailandia. Una mappa geografica di buyer in arrivo completata da Stati UnitiRussia, Armenia, Ucrania, Kazakhistan, Arabia Saudita, Dubai, Europa Continentale, Medioriente e bacino del Mediterraneo.

Le aziende espositrici accoglieranno gli operatori in aree singole e moduli preallestiti con diverse caratteristiche per rispondere alle loro esigenze, alle quali si aggiungono aree condivise realizzate nell’ambito dei Progetti Integrati per la filiera orafa gestiti da Ceipiemonte e sostenuti dalla Regione Piemonte dal Sistema Camerale. Lo strumento espositivo messo a disposizione da Ceipiemonte all’interno delle aree condivise è finalizzato a permettere la partecipazione di imprese a vocazione artigianale, che rappresentano un tassello fondamentale all’interno della filiera di produzione del gioiello manufatto in Italia.

Attese anche delegazioni  del dettaglio italiano, anche in previsione delle vendite natalizie, che si auspica confermeranno le indicazioni positive emerse nel corso della recente fiera di Vicenza, che hanno evidenziato la rinnovata propensione agli ordinativi con importanti ricadute per le aziende presenti sul mercato interno.

Inoltre, i dettaglianti in arrivo potranno ammirare in esclusiva le pregevoli opere pittoriche esposte a Villa Giulia a cura del Museo del Paesaggio di Verbania nell’ambito della Mostra “LandScapes” (in basso, un dipinto di Mario Tozzi, “Giardino di Lignorelles”, in esposizione) allestita per l’intera durata dell’Expo milanese, e che arricchisce Valenza Gioielli con una occasione culturale di rilievo. Per informazioni è possibile contattare Ce.S.I. Srl – tel. 0131 253989.

Valenza mostra


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *