di


Vacheron Costantin

Negli oltre 250 anni della sua storia, il celebre marchio della croce di Malta non ha mai cessato di ricorrere ai migliori artigiani, ai materiali più pregiati e preziosi ed alle tecniche più ardite per assicurare alle sue creazioni un posto di prestigio nel patrimonio dell’Alta Orologeria.
Dal 1755, infatti, è prerogativa della maison creare ciò che si credeva impossibile associando ai massimi livelli l’espressione estetica alla più alta meccanica.
Competenze, queste, che si celano nel cuore dei suoi segnatempo dalla progettazione alla eccezionale finitura, impossibile da realizzare macchinalmente.

Vacheron Constantin ha saputo concretizzare il sogno di un tempo che non si declina ma che si assapora come una emozione, alla luce di gemme intramontabili.

Una ricerca di eccellenza che caratterizza la sua produzione dai primi orologi – parure da taschino da donna a quelli da polso più sottili al mondo di forma baguette, fino a Kallista, realizzato in unico esemplare, il primo record per l’orologio più piatto al mondo nella sua categoria tagliato in un lingotto d’oro massiccio con 118 pietre e movimento a carica manuale.  Per celebrare i 30 anni de “la più bella”, oggi propone Kallania, che con i suoi 186 diamanti a taglio smeraldo ne fa un nuovo primato in termini di realizzazione e carati.

Ricerche in costante evoluzione che portano anche alla realizzazione del nuovo taglio di diamante a “fiamma”, inedito nell’universo orologiero, una forma in cui la luce si riflette e si rifrange all’infinito attraverso le sue 57 faccette.
Novità estetica e tecnica – ufficialmente riconosciuta dal GIA (Gemological Institute of America) – che esalta due interpretazioni, inedite quanto  spettacolari, dell’Alta Orologeria gioielliera: il Lady Kalla Flame e il Kalla Haute Couture à Secret, entrambi dotati del celebre calibro 1005 a carica manuale con corona posta sul retro del movimento.

Oltre 2.000 ore di lavorazione d’eccellenza ed un connubio perfetto tra Alta Orologeria e Alta Gioielleria, invece, per il modello Malte Tourbillon Régulateur che raggiunge il massimo tecnicismo orologiero unito alla più sofisticata e delicata delle incastonature, quella invisibile.

Interamente realizzato a mano, si veste di un abito traslucido composto di 565 diamanti baguette per un totale di circa 19 carati che illuminano le indicazioni del tempo. Pezzi eccezionali, inimitabili che sublimano l’arte del gioielliere-incastonatore per fare sempre meglio se possibile, ed è sempre possibile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *