di


Vacheron Constantin, il nuovo Historiques Triple calendrier 1948

Nata negli anni ’40, mantiene oggi identico smalto. La collezione Historiques Vacheron Constantin, limitativo definirla un “classico”. Piuttosto, è alta orologeria inossidabile al tempo che essa stessa scandisce, tra meccanica ed estetica viene raggiunto un equilibrio sorprendente e si supera il concetto stesso di contemporaneità.
P3100V-000R-B359_04 base2-minLa Manifattura ginevrina si rimette comunque in gioco e reinterpreta l’iconica linea con Historiques Triple calendrier 1948, ancora in oro rosa 4N (come gli indici e la fibbia ad ardiglione), prodotto in due serie di 200 esemplari ciascuna, ispirato giusto alla referenza 4240L del 1948, opportunamente fedele all’impianto originario ma corredato di importanti novità. Le principali: la funzione del calendario (in bordeaux o blu scuro, in abbinamento al cinturino in pelle di alligatore marrone o blu scuro) è completa, con ciclo lunare d’alta precisione, mese e giorno della settimana a 12, mentre la data è indicata da lancetta; carrure a tripla godronatura e anse ad artiglio; il movimento è meccanico a carica manuale (calibro 4400 QCL interamente sviluppato in Manifattura, con riserva di circa 65 ore).
Vacheron Constantin_Historiques Triple Calendrier 1948 (2)-minIn più, una manciata di preziosi dettagli, in stile con quelli degli illustri predecessori. Ad iniziare dal quadrante, con centro opalino argentato e bordo con esterno satinato; il vetro è box-type, dallo spessore leggermente maggiore per consentire l’alloggiamento di una lunetta estremamente sottile; attraverso il fondello trasparente in vetro zaffiro è possibile ammirare il lavorio e le finiture del calibro.
Certificato dal Punzone di Ginevra.

Orologio2-min

Vacheron Constantin_Historiques Triple Calendrier 1948 (3)-minwww.vacheron-constantin.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *