di


Usa, Chopard punta sull’e-commerce: presto piattaforme su altri mercati

Il progetto pilota è nato per accrescere la “brand awareness” e raggiungere consumatori non serviti da negozi

Un nuovo sito di e-commerce per Chopard. Attualmente disponibile per il mercato americano, il brand ha saputo potenziare uno dei canali che al momento sembrano essere più promettenti, come confermato anche da una recente ricerca dell’Ufficio studi Confcommercio. Una vera e propria boutique on line sviluppata con il primario obiettivo di accrescere la “brand awareness”. Si tratta in realtà di un progetto pilota che sarà poi esteso ad altri mercati.

Prodotto, business, ma anche informazioni dettagliate da scambiare con i consumatori: questi i contenuti della versione Usa del sito che è stato progettato per raggiungere quella fascia di pubblico delle aree metropolitane che non sono servite da boutique Chopard o da dettaglianti partner del brand.

“Il mercato degli orologi e dei gioielli è cambiato radicalmente negli ultimi quattro o cinque anni – ha dichiarato Marc Hruschka, presidente di Chopard USA, in gran parte grazie alla crescita dei social media, e ci proponiamo di essere in prima linea in tutti i campi, compreso l’e-commerce di lusso. In molti casi, i clienti vogliono vedere e toccare orologi e gioielli prima di acquistarli: lo sappiamo quando apriamo negozi o scegliamo partner che vendano i nostri prodotti. Saranno i primi a beneficare dell’effetto alone di questa iniziativa, che porterà ulteriore riconoscimento del marchio”.

Il sito fornisce informazioni aggiornate  su ogni pezzo, con fotografie sempre nuove per un totale di circa 650 referenze di prodotti, con prezzi che vanno da circa 100 dollari per gli accessori a più di 65mila dollari per la gioielleria. Saranno offerte collezioni come Happy Diamonds, Imperiale, Classic Racing, LUC, Haute Joaillerie, e una serie di pezzi speciali ed esclusivi in edizione limitata.

“Restiamo pienamente impegnati alle nostre partnership commerciali – ha detto Hruschka – ma crediamo che ingrosso e  dettaglio possano coesistere e completarsi a vicenda con i rispettivi punti di forza”. Negli Stati Uniti Chopard ha cinque monomarca (tra cui il negozio californiano di Orange County, recentemente ristrutturato) oltre a una vasta rete di punti vendita al dettaglio partner del brand.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *