di


UNIVERSITA’ degli OREFICI: eletto nuovo consiglio direttivo

Il 4 giugno, i soci ordinari dell’Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell’Alma città di Roma hanno eletto un nuovo Presidente e quattro Consoli.

da sx: Corrado Di Giacomo, Piero De Stefano, Riccardo Alfonsi, Andrea Porro, Riccardo Menichini
da sx: Corrado Di Giacomo, Piero De Stefano, Riccardo Alfonsi, Andrea Porro, Riccardo Menichini

Corrado Di Giacomo, quarta generazione di una storica famiglia di gioiellieri romani, riveste la carica di Console Camerlengo (il Presidente dell’Istituzione), Piero De Stefano, gioielliere, gemmologo, perito estimatore e docente, è Primo Console, Console Segretario è invece Riccardo Alfonsi, figlio del maestro Vittorio, Andrea Porro, che porta avanti l’azienda di famiglia è stato eletto Console conservatore insieme al fratello Ugo, Riccardo Menichini, che prosegue un’attività che si fa risalire al 1865, quando il maestro di arte orafa Giacomo Menichini fu patentato con il bollo Roma C 136 m, conservato oggi nell’archivio storico del Nobil Collegio, è stato nominato Console Tesoriere.

Cinque i punti di forza del programma presentato da Corrado di Giacomo: il completamento della riorganizzazione dell’Archivio Storico e l’inserimento della biblioteca dell’Università nel Sistema Bibliotecario Nazionale; la proposizione di programmi di formazione con il sostegno delle associazioni di settore e alle strutture della Pubblica Amministrazione; l’ottimizzazione dell’uso degli spazi sociali; l’ampliamento del numero dei soci attingendo all’eccellenza delle nuove realtà imprenditoriali del settore; l’organizzazione della seconda edizione del concorso Gioielloinarte.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *