di


Un nuovo Ceo per MCH Group (Baselworld)

Hans-Kristian Hoejsgaard guiderà la società che organizza la fiera elvetica fino alla nomina definitiva di un nuovo AD

 


MCH Group_hans-kristian-hoejsgaard-davidofffc-min
Hans-Kristian Hoejsgaard

La notizia è stata rilanciata dal suo profilo LinkedIn ed è stata ripresa da alcuni giornali online: Hans-Kristian Hoejsgaard è dal 4 settembre il nuovo CEO ad interim di MCH Group, la società che organizza, tra le varie rassegne, anche Baselworld (la cui prossima edizione si svolgerà dal 21 al 26 marzo 2019). Il 3 agosto scorso la comunicazione ufficiale, da parte del gruppo, delle dimissioni dall’amministratore delegato René Kamm, decisione presa di comune accordo con il Consiglio di Amministrazione “in vista della fondamentale fase di trasformazione nelle operazioni commerciali”. Kamm, che aveva iniziato la sua carriera nella società nel 1999 proprio come direttore di Baselworld, era Ceo dal 2003.

La scelta di abbandonare le redini del gruppo è arrivata a pochi giorni dall’annuncio, il 30 luglio, della decisione dello Swatch Group di non essere presente a Baselworld già dalla prossima edizione, ultima in ordine di tempo tra le defezioni di molti grandi marchi. L’addio di René Kamm ha fatto seguito anche al passaggio di consegne tra Sylvie Ritter, direttore della fiera per 15 anni, e il neo-managing director Michel Loris-Melikoff.


“Non vedo l’ora di lavorare con il Consiglio di amministrazione, la direzione e i dipendenti del Gruppo MCH per preparare il società per il futuro in questi tempi strategicamente difficili”


“Sono lieto di poter supportare il Gruppo MCH e gestirlo provvisoriamente fino a quando non sarà stato trovato un amministratore delegato definitivo – ha detto Hans-Kristian Hoejsgaard -. Il Gruppo MCH è una società internazionale di Basilea che ammiro e che conosco sia come espositore che come sponsor. Non vedo l’ora di lavorare con il Consiglio di amministrazione, la direzione e i dipendenti del Gruppo MCH per preparare il società per il futuro in questi tempi strategicamente difficili”.

“Siamo lieti di aver potuto nominare con Hans-Kristian Hoejsgaard un manager esperto – ha commentato Ulrich Vischer, presidente del Consiglio di amministrazione del Gruppo MCH – Sarà una risorsa preziosa per la nostra società in questi tempi difficili”. Hoejsgaard, danese, vanta oltre 30 anni di esperienza nei settori del lusso, dei beni di consumo e della vendita al dettaglio. Secondo la sua pagina di LinkedIn, è stato CEO di Georg Jensen dal 2003 al 2007, presidente e CEO di Timex Group dal 2008 al 2009, e dal 2011 al 2017 è stato CEO della società di sigari Oettinger Davidoff. Ha lavorato anche per il gruppo LVMH come amministratore delegato regionale per l’Asia-Pacifico.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *