di


Un Jaeger Le Coultre per aprire la propria Aston Martin

[youtube]wmoNVki0Wi8&[/youtube]

Una partnership unica nel suo genere, quella tra Aston Martin e Jaeger Le Coultre: il nuovo cronografo DBS AMV0X2 Transponder funge da telecomando per la supercar Dbs.

Un microtrasmettitore integrato che si attiva attraverso un pulsante posto sul lato sinistro tra le ore 8 e le ore 9 che permette di aprire la vettura. Sul lato destro, la chiusura. Premendoli insieme è possibile riconoscere l’auto, i cui fari si saranno accesi per pochi secondi. Lo propone Jaeger Le-Coultre (che, tra l’altro, ha rinnovato per il terzo anno consecutivo la partnership con l’Unesco) nelle concessionarie Aston Martin.

L’ultima creazione frutto della collaborazione tra i due gruppi garantisce una distanza massima, per il funzionamento, di dieci metri tra l’orologio e la vettura (esattamente come la chiave): la sicurezza è garantita dal fatto che solo quella macchina possiede il protocollo di lettura per il codice trasmesso dall’orologio. Inoltre, solo i concessionari Aston Martin hanno il diritto di autorizzare la lettura dell’orologio e quindi di comunicare con lui, assicurando sicurezza e privacy.

Amvox2 Transponder è una perfetta osmosi tra orologeria e automobilismo. Caratterizzato da un’elevata tecnicità orologiera e dotato del Calibro Jaeger-LeCoultre 751 e del celebre cronografo a innesto verticale, l’Amvox2 Transponder è l’emblema tangibile del legame tra le due Manifatture. Completamente rielaborato dagli ingegneri di Jaeger-LeCoultre, il modulo del transponder è stato integrato nel fondello dell’orologio; la metallizzazione dell’antenna sul vetro zaffiro preserva la portata e la funzionalità del trasmettitore. Cassa in oro rosa 18 kt e quadrante nero molto dettagliati, con l’emblema Aston Martin; visibili i meccanismi interni del cronografo e del trasponder.

Il cronografo monta un brevetto rivoluzionario: un meccanismo nuovo che rende possibile avviare, arrestare e resettare le funzioni del cronografo semplicemente premendo sulla superficie in vetro zaffiro dell’orologio, rispettivamente a ore 12 per le prime due funzioni e a ore 6 per la terza.
Dotato di Jaeger_LeCoultre Calibre 751E, la riserva di carica di 65 ore aumenta ulteriormente la durata del periodo durante il quale l’orologio può funzionare con precisione ottimale.

Jaeger-LeCoultre e Aston Martin, due aziende di lunga data ed entrambe leader nei rispettivi settori, sono partner dal 2004. Sul sito di presentazione del modello, è possibile anche partecipare a un gioco per imparare a conoscere il cronografo Dbs Amvox2 Transponder


1 commento

  1. Massimo says:

    E molto importante che diano la possibilità( premendo insieme i due pulsanti) di riconoscere l’auto, con tutte quelle che ci sono in giro sarebbe difficile riconoscere la propria…….

    Saluti a tutti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *