di


“Tutte le miniere dello Zimbabwe hanno raggiunto gli standard internazionali”

Lo afferma l’ispettore del Kimberley Process per il paese Abbey Chikhane a una settimana dalla Diamond Conference 2012

Si terrà all’Elephant Hills Hotel and Resort di Victoria Falls dal 12 al 13 novembre la cerimonia inaugurale della Zimbabwe Diamond Conference 2012: i leader dei centri diamantiferi di tutto il mondo, inclusi India, Belgio, Dubai, Sud Africa, Ramat Gan e New York, interverranno alla due giorni insieme all’ambasciatore del Kimberley Process Gillian Milovanovic.

All’evento sono attesi tremila delegati: oltre ai ministri del comparto miniere di Sud Africa, Angola, Namibia e Repubblica democratica del Congo, il secondo giorno vedrà anche la partecipazione in massa dell’industria mineraria dello Zimbabwe. Tra i suoi rappresentanti, Goodwills Masimirembwa, presidente della Zimbabwe Mining Development Corporation; Dave Kassel, presidente del New Reclamation Group (Pvt) Ltd.; Ramzi Malik, direttore della Diamond Mining Corporation; Obed Dube, amministratore delegato di Marange Resources (Pvt) Ltd.; Jiang Qingde, presidente dell’Anhui Foreign Economic Construction (Group) Co. Ltd.; Zebra Kasete, amministratore della Murowa Diamonds, e Richard Mvududu, presidente della Diamond Beneficiation Association of Zimbabwe.

L’intervento chiave della seconda giornata, però, sarà quello di Abbey Chikhane, il soggetto designato per la vigilanza sull’applicazione del KP nello Zimbabwe, che è stato anche il primo presidente del Kimberley Process Certification Scheme. “Sono felice e orgoglioso di prendere parte alla conferenza – ha detto – che servirà per accendere i riflettori sulle attività minerarie legate ai diamanti nel paese. Come “controllore”, sono stato testimone di grandi cambiamenti e miglioramenti nel contesto minerario del paese. Oggi, tutte le miniere della nazione hanno raggiunto gli standard internazionali e costituiscono ormai un modello per i paesi produttori di diamanti.

“Sono fiero di assistere al supporto di tanti leader internazionali a questa iniziativa – ha aggiunto Obert Moses Mpofu, ministro delle Miniere e dello sviluppo minerario dello Zimbabwe -. Speriamo che la Conferenza dia alla nazione l’opportunità di mostrare la nostra forza alla comunità internazionale. È arrivato il momento di esplorare insieme il potenziale del paese”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *