di


Tuoni e lampi. Quando pioverà?

Atmosfera calda rovente. In senso metaforico. Paragoniamo questi ultimi sette anni di pesante crisi a quella calura che nel Caribe opprime i personaggi del mitico Garcia Marquez e paragoniamo la ripresa a “quella pioggia che non si decide ad arrivare”.

Le voci e i numeri accennano a buoni segnali anche per i consumi interni: dicono di ripresa “timida” (0,5% in aprile rispetto a marzo e 0,8% rispetto all’anno precedente). Imprese e famiglie stentano però ancora parecchio a sentire i benefici influssi nella vita quotidiana: questa benedetta pioggia della ripresa che dovrebbe portare sollievo alla pesantezza del clima economico ancora non arriva.

7463338_12-pioggia-di-colori-01-02-2014

Per ora del temporale sentiamo solo i tuoni e vediamo i lampi. I quattromila operatori del commercio riuniti in giugno a Milano per l’Assemblea annuale della loro Confederazione hanno potuto ascoltare realistiche indicazioni e non sono stati illusi da facili speranze.

Si può pensare ad un ritorno dei bei consumi di una volta solo nel 2030. Ma hanno sentito anche parole di cauta speranza che a breve qualche pioggerellina rinfrescante porti sollievo e aiuti a riprendere fiato.

E un monito è stato unanime da parte dei rappresentanti delle istituzioni presenti. Occorre che gli operatori insistano in danze propiziatorie.

Chi può essere lo stregone? Chi deve “seminare le nuvole”? Il compito pare spetti proprio a coloro che hanno fin qui saputo e sanno essere veri “capi tribù”, che conoscono e vivono la “realtà reale”, che conoscono le difficoltà del loro popolo, sanno interpretarne le necessità e parlarne con gli dei.


2 commenti

  1. Maria Gloria Bastieri says:

    Nonostante l’argomento affrontato -difficile e a volte noioso- dalla Sig.ra Fontana, l il suo modo di scrivere invoglia alla lettura!
    Grazie!


  2. Annalisa Fontana says:

    Grazie per l’apprezzamento. Del resto tutto quanto è latino-americano ha di per sé un notevole fascino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *