di


Trovato morto il presidente di IDB Claudio Giacobazzi

La sua società è coinvolta, insieme alla Diamond Private Investment e alcune banche, nella vicenda dei diamanti da investimento su cui indaga la Procura di Milano

IDB_Claudio Giacobazzi-min
Claudio Giacobazzi

È stato trovato morto lunedì in un hotel di Reggio Emilia il presidente e amministratore delegato di Intermarket Diamond Business (Idb), Claudio Giacobazzi, 65 anni. La sua società, insieme alla Diamond Private Investment e alcune banche, era rimasta coinvolta nella vicenda dei diamanti da investimento venduti a prezzi maggiorati e senza garanzia di ricollocazione, vicenda su cui indaga la Procura di Milano con l’ipotesi di truffa. A ottobre, le sanzioni dell’Antitrust per oltre 15 milioni complessivi (di due milioni la sanzione per la Idb).

Circa una settimana fa il Corriere della sera aveva rivelato che Giacobazzi e altri amministratori di Idb erano indagati anche per associazione a delinquere, circonvenzione di incapace, falso, peculato e persino sequestro di persona per i trasferimenti di quote societarie di Idb intestate sino al 2017 alla fondatrice di Idb Antinea Massetti De Rico e a suo marito, anche attraverso un trust, entrambi deceduti nel 2017. La Procura di Milano ha disposto sequestri per 70 milioni tra conti correnti (30 milioni) e 40 milioni rappresentati da azioni di Idb conferite a un trust.

Sul decesso di Giacobazzi sta indagando la procura della città emiliana. Secondo le prime indiscrezioni, è stato trovato in una stanza d’albergo a poca distanza dal casello autostradale di Reggio Emilia, con il capo infilato in un sacchetto e stretto al collo da un semplice elastico: sarebbe perciò deceduto per soffocamento. Si parla anche del ritrovamento di una lettera di commiato: la procura ha comunque disposto l’autopsia, a prendo un’inchiesta per istigazione al suicidio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *