di


Tracciabilità e gioielli, se ne parla oggi a Vicenza

Incontro organizzato da Federorafi, Confindustria Vicenza e Gold & Silver Italian Group: tutte le novità legislative spiegate dagli esperti

bracelet or

A Vicenza si fa il punto sulle recenti novità legislative e tecniche nell’ambito del settore orafo argentiero e sulla tracciabilità: oggi a partire dalle 16.30, a Palazzo Bonin Longare, un incontro formativo promosso da Federorafi,  Sezione Orafa Argentiera di Confindustria Vicenza e Gold & Silver Italian Group, in collaborazione con il Laboratorio Saggio Metalli Preziosi della Camera di Commercio di Vicenza. L’incontro, gratuito previa adesione, è aperto anche agli associati non vicentini.

Apriranno i lavori Ivana Ciabatti, presidente di Federorafi, e Claudia Piaserico, Presidente della Sezione Orafa e Argentiera di Confindustria Vicenza. Molti i temi sul tavolo di discussione: dalle novità legislative di settore, affrontate da Stefano de Pascale, direttore Federorafi, al dibattito sui Conflict minerals e gli sviluppi del Made in nell’intervento di Elio Poma, direttore Laboratorio Metalli Preziosi di Vicenza.

Un incontro studiato per approfondire anche tematiche come la marcatura laser, la marcatura di conformità dei prodotti, l’Hallmarking in Italia e gli sviluppi della normativa Nickel, la tracciabilità in campo orafo e gemmologico: ne discuterà Mariaveronica Favoroso, Cut and Polished Team di Gemfields. La certificazione del Responsible Jewellery Council sarà esaminata da Luigi Mazzaglia, Auditor accreditato RCS Global Ltd, e Arianna Fracasso, Consulente certificato RJC.

Per informazioni e adesioni è possibile contattare la Segreteria Sezione Orafa e Argentiera Confindustria Vicenza (tel. 0444 232736 e-mail: [email protected]) o la segreteria Federorafi (tel. 02 58316111 e-mail: [email protected]). Dopo la pausa estiva, l’appuntamento sarà replicato ad Arezzo e a Valenza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *