di


La nuova Fiat 500 veste il design e diventa eco. Zero emissioni tra gioielli e moda

Bulgari, Armani e Kartell firmano tre esemplari unici realizzati con materiali preziosi, sostenibili, naturali e riciclati

Si è presentata a Milano nella sua nuova veste ecosostenibile, la prima auto interamente elettrica del Gruppo FCA (Fiat Chrysler Auomobiles) realizzata in collaborazione con Altagamma. Tre big names, Armani, Bulgari e Kartell, hanno firmato tre diverse special edition che andranno all’asta a luglio 2020 per devolvere il ricavato alla Earth Alliance, la no profit fondata da Leonardo Di Caprio per contrastare il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità.

È ispirata a Roma, la B.500 Mai Troppo di Bvlgari, che celebra la creatività italiana. Una vera macchina gioiello con interni lussuosi, materiali pregiatissimi, accessori straordinari, dettagli impreziositi da gemme e rifiniture su misura che abbracciano il savoir faire della Maison Romana, dalla gioielleria alla pelletteria. La vernice metallizzata color zafferano imperiale dalla luminosità assoluta – nuance iconica per Bvlgari – è ottenuta dall’integrazione di una speciale polvere d’oro (ricavata dallo scarto della lavorazione dei gioielli nella Manifattura Bvlgari di Valenza). La griglia frontale di raffreddamento del motore, con un gioco di pieni e di vuoti, si ispira alle giunture in travertino delle antiche strade Romane, il motivo Parentesi di Bvlgari che evoca i gioielli openwork dell’omonima collezione. I cerchioni sono concepiti come raggi di luce dorata, citazione della stella ad otto punte di Bvlgari.

La plancia interna è rivestita in seta dipinta a mano con i motivi del marchio. In contrasto con l’esterno, i sedili in pelle, contornati da un bordo dorato, sono in color ottanio rifiniti da un ricamo tono su tono che richiama il motivo della plancia. Una vera diva e in quanto tale la 500 Bulgari Mai Troppo è dotata anche di un portagioie e di una cappelliera, su misura, in pelle di vitello bianca con cornici colorate, entrambi rifiniti con manici dal motivo Parentesi. In nome della sostenibilità i due bauletti sono realizzati con ritagli di borse e di oggetti di pelletteria. Infine, la chiave è indossabile ed è in oro, un mero gioiello che presenta una moneta antica incastonata al centro, tributo alla collezione Monete, ed ai lati il logo della Maison in un gioco di elementi openwork. L’auto è firmata B.500, con uno scintillante pavé di diamanti incastonato al centro dalla stella Bvlgari ad otto punte, sul volante un logo montato con diamanti e con la spettacolare combinazione di ametista, citrino e topazio, può essere staccato ed indossato come una spilla.

Fiat 500 Armani

 

Carrozzeria in metallo incisa a laser come un tessuto di colore grigio verde. La Fiat 500 Armani ha capote e cerchi in lega con logo GA, gli interni in pelle naturale di origine controllata, lana e inserti di legno rigenerato con dettagli in alluminio. Un’innovativa tecnologia anti inquinamento e anti batterica favorisce la purificazione dell’aria.

500 Kartell

La 500 Kartell vanta un esterno dove i materiali, seppur differenti come metallo, vetro gomma, plastica e tessuto, si presentano tutti nella medesima gradazione iconica del brand, il blu Kartell. Ogni componente è in policarbonato, riciclato dalle parabole dei proiettori dismessi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *