di


Tra 48 ore al via Vicenzaoro September

Fino al 27 settembre un'edizione dedicata alla green jewellery: torna l'area Now, tra i focus in programma quelli con la Cibjo e con l'associazione Mujeres Brillantes

vicenzaoro september-min

Si apre tra 48 ore l’edizione autunnale di Vicenzaoro, il Salone Internazionale del Gioiello organizzato da Italian Exhibition Group (IEG): inaugurazione ufficiale sabato 23 alle ore 11 insieme al presidente di IEG Lorenzo Cagnoni e il vicepresidente Matteo Marzotto. Alla conferenza di apertura della fiera, dedicata al tema della green jewellery, saranno presenti Ivan Scalfarotto, sottosegretario di stato al ministero dello Sviluppo economico; Michele Scannavini, presidente dell’Agenzia Ice; Gaetano Cavalieri, presidente Cibjo; Licia Mattioli, vicepresidente per l’internazionalizzazione di Confindustria; Ivana Ciabatti, presidente Federorafi.

Dal 23 al 27 settembre il mondo del gioiello si incontra così a Vicenzaoro: le tendenze future saranno esplorate dall’osservatorio TRENDVISION Jewellery+Forecasting, che sabato presenterà il TRENDBOOK 2019+ by Paola De Luca, Forecaster & Creative Director. Le tematiche attuali saranno affrontate dai Digital Talks, un ciclo di incontri sull’innovazione digitale nella catena della distribuzione con l’obiettivo di fornire strumenti utili e spunti di riflessione al mondo retail, in fase di avvicinamento ai processi di digitalizzazione con sempre maggiore interesse. Il calendario è completato dalla cerimonia per la premiazione del concorso Next Jeneration Jewellery Talent Contest 2017; dall’inaugurazione ufficiale di VICENZAORO September 2017; dalla press preview della Mostra “Gioiello e Funzione’’; dall’evento dedicato alla Community di Glamroom “Glamroom the sparkling party”.

Tra le anteprime, la presentazione in esclusiva della collezione di gioielli “Bookrah”, nata dal progetto “Creative Mediterranean” con il supporto dell’Unione Europea e dell’Italia e implementato grazie a UNIDO-United Nations Industrial Development Organization. “Creative Mediterranean” è un progetto che, nell’area del Mediterraneo del Sud, una zona di forte instabilità economico-sociale, sostiene e promuove le attività artigianali locali, fornendo gli strumenti per far sopravvivere e tramandare le tradizioni, adattandole alle esigenze contemporanee. La collezione “Bookrah” (“Tomorrow” nella lingua araba), creata in collaborazione con i designer Nadja Zerunian e Peter Weisz della società austriaca di design Zerunianandweisz, è stata realizzata a mano dagli orafi di Bourj Hammoud, quartiere nei dintorni di Beirut dove vive una comunità che ha alle spalle generazioni di artigiani impegnati nel settore della lavorazione dell’oro. Appuntamento sabato 23 settembre alle ore 16 presso la Hall 6 VO+ Square.

vicenzaoro_area now-min

Torna per la seconda volta N.O.W. – Not Ordinary Watches, l’esclusivo spazio espositivo all’interno del Distretto Icon del Padiglione 7, dedicato solo ed esclusivamente a marchi di orologeria made in Italy e in Europe, riconosciuti per il loro know how innovativo e per il loro design ricercato. Esposte le collezioni di 12 brand che appartengono a specifiche categorie di prodotto – classic, contemporary, green – molto competitive sui mercati attuali perché fanno tendenza. Brand indipendenti, fuori dai circuiti tradizionali per creatività, produzione e distribuzione, sono molto diversi per i loro dna, legati a heritage consolidati o portavoci di innovazioni all’avanguardia, ma uniti da un forte impatto comunicativo e d’immagine. Tra le aziende che esporranno a N.O.W. – Not Ordinary Watches ci sono:Altanus Genève, L.Kendall, Locman, Louis Erard, Maurice Lacroix, Memphis Belle, Paul Picot, Pryngeps, Storm London, Thomas Sabo, WeWood, ZZero.

La rassegna ospita anche “Mujeres Brillantes”, l’Associazione Femminile Latinoamericana impegnata nello sviluppo della creatività, produzione, vendita del settore orafo-gioielliero. Il progetto, nato da Ali Pastorini, jewellery designer brasiliana e vice presidente del primo Diamond Exchange in America Latina, si basa sulla convinzione che un network di donne, condividendo esperienze, passioni, creatività, possa avere un impatto positivo sul mondo dell’industria: in occasione di VICENZAORO September si terrà il loro meeting annuale.

Per la fiera autunnale IEG ha siglato una partnership con Moroso che ha allestito la Welcome Lounge by Moroso, Pad. 7 Community ICON e l’area lounge esterna, dove ogni sera si svolgerà l’aperitivo di VICENZAORO – con prodotti innovativi e di design scelti anche per le loro finiture di pregio e per le forme che richiamano pietre preziose per essere in tema con il concept della Manifestazione. Nello specifico la welcome area è stata suddivisa in otto zone di accoglienza formate dalle scultoree poltrone Gemma di Daniel Libeskind, i divani Redondo di Patricia Urquiola dove il decoro trapuntato del filo disegna, come una matita, un’elegante geometria tridimensionale, le sedute Moon in versione metallizzata oro disegnate da Tokujin Yoshioka, le avvolgenti e confortevoli Paper Planes di Doshi Levien, la preziosa poltrona Doodle progettata dalle Front ed infine i tavolini Fishbone di Patricia Urquiola, Net di Benjamin Hubert e Capitello di Rajiv Saini.

Ad accogliere i visitatori della Manifestazione, l’area lounge esterna è stata invece allestita con i prodotti della collezione M’Afrique: colorate e divertenti sedute realizzate a mano negli atelier Moroso di Dakar in Senegal e progettate da designer famosi come Sebastian Herkener, Tord Boontje e Marc Thorpe.

Vicenzaoro_boutique show-min


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *