di


Touscé debutta con gioielli e accessori dall’originale stile ‘industrial –chic’.

Collezioni di notevole personalità che sanno distinguersi per qualità dei materiali e mood sofisticato.

Beach and the castle in La Naouple, French Riviera

Dadi, bulloni e rondelle. Il destino di Fabiana Coalova doveva evidentemente essere quello di portare avanti la vocazione di famiglia, ma anziché dedicarsi all’azienda, una bulloneria industriale, la giovane designer torinese ne ha letteralmente ‘rubato’ i prodotti per trasformarli in gioielli versatili e contemporanei. L’idea è semplice, ma efficace: materiali semplici, un segno distintivo tratto dal mondo industriale che si propone come elemento essenziale e ‘firma’ del brand, una collezione completa con linee che includono bracciali, ciondoli, anelli, foulard e pelletteria, oggetti classici, con un’importante caratteristica: quasi tutti i pezzi si possono trasformare per assolvere a più funzioni pensate per agevolare le donne che si muovono e lavorano. Il braccialetto che si trasforma in collana, gli anelli componibili, la pochette porta IPhone con manico-gioiello staccabile che diventa bracciale, il foulard con chiusura preziosa che a sua volta può trasformarsi in ciondolo. Insomma, oggetti tutti da scoprire e perfetti per donne dinamiche e attive. Via libera all’uso di galvaniche e materiali con cui connotare e rivestire il classico dado industriale: ceramica, argento 925 anche placcato oro 18k, rodio nero diventano i cardini a cui abbinare pietre colorate e pellami pregiati in tutte le tonalità.

Collana Pelle Stavros Verde Scuro Collezione Mandrak

Nelle quattro collezioni, che giocano su diversi accostamenti di colori e materiali, predominano due colori simbolo del marchio: il grigio a rappresentare l’ispirazione del mondo industriale e il geranio, ovvero la femminilità. Ecco allora ‘Torino’ basata sui contrasti di bianco e nero,‘Antibes’, dal mood naturale e sofisticato, ‘Mandraki’, che richiama calde tonalità mediterranee e pastello in cui dominano pelle e argento e, infine, ‘Cotonou’ ispirato ai colori e ai materiali dell’Africa e in cui trova spazio anche una capsule collection il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza all’Associazione Suore Salesiane Don Bosco in Benin che operano a sostegno di bambine e ragazze vittime di violenze e soprusi. Fabiana vive e gestisce l’attività da Londra, ma la produzione è tutta italiana, così come materiali, dai pellami ai tessuti, ai fornitori,a partire dagli artigiani e orafi veneti che alla capacità tecnica abbinano indiscusso estro creativo.

Bracciale Fili Pelle collezione Coutonou

La collezione Touscè è stata presentata il 27 Novembre a Milano, in un accogliente spazio in Via della Spiga, e, dai primi di Dicembre, sarà acquistabile via internet: www.tousce.com

 


1 commento

  1. SPEZZAFERRO CARMINE says:

    Buongiorno, potrei avere l’indirizzo Email per poter inviare un Curriculum Vitae

    grazie


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *