di


The Guardian Angel, un gioiello per proteggersi dalle molestie

Lanciato a Singapore, il pendente in argento a forma di aureola è dotato di un pulsante per chiedere aiuto o cercare una via di fuga

Basta premere un pulsante in caso di molestie o pericolo e  immediatamente parte la chiamata a un numero di emergenza o l’indicazione di una via di fuga, ma è a tutti gli effetti un gioiello. Si chiama The Guardian Angel ed è un pendente in argento a forma di aureola dotato di un pulsante di emergenza. Lo ha prodotto l’agenzia pubblicitaria JWT di Singapore, in collaborazione con la locale Associazione delle donne per azione e la ricerca (Aware, Association of Women for Action and Research), che aiuta le donne a difendersi dalle molestie.

Indossabile con una collana o un braccialetto, il pendente monta uno speciale pulsante che può essere premuto quando si ritiene di essere in pericolo: si attiva così una chiamata al proprio telefono cellulare permettendo di avere una scusa per allontanarsi dal molestatore. Se chi indossa il congegno è particolarmente preoccupata tenendo premuto il pulsante per tre secondi si invia un Sos via sms a un numero indicato, come ad esempio quello dei genitori o di un amico. Il messaggio fornisce anche le coordinate e un link di Google Map per indicare la posizione esatta.

Per utilizzarlo è necessaria un’App da scaricare sullo smartphone, per inizializzare il dispositivo e successivamente utilizzarlo. È venduto al costo di 120 dollari, di cui il 10% viene destinato all’Associazione Aware. Una ricerca americana ha valutato che circa 1 donna su 5 (più o meno 22 milioni di persone) è stata oggetto di molestie nel corso della vita, l’80% prima dei 25 anni; nel 90% dei casi le vittime conoscevano l’aggressore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *