di


The brilliance of design. Un percorso alla scoperta dei diamanti Tiffany & Co.

Le più belle e le più importanti storie d’amore sono state e continuano ad essere illuminate dai diamanti Tiffany & Co.. Il suo è uno stile che si è imposto sin dal 1837, da quando la passione per le gemme più desiderate al mondo di Carl Lewis Tiffany lo portò a collezionare le più spettacolari, fino ad acquistare, nel 1887, i Gioielli della Corona Francese. A ragione, fu soprannominato “The King of Diamonds”.

Sketch of the Tiffany

Oltre alla qualità è il design che caratterizza i diamanti del brand newyorkese che si racconterà, dall’8 al 14 aprile in occasione della 53° edizione del Salone Internazionale del Mobile, attraverso la mostra “The Brilliance of Design”. Un cammino che porta lo spettatore per mano dall’estrazione fino alle varie fasi in cui l’ineguagliabile maestria degli esperti della Maison trasformano la bellezza dei diamanti in qualcosa che va oltre i rigorosi standard qualitativi delle 4C.

Dagli esperti gemmologi che con abilità impareggiabile immaginano il luccichio della pietra all’incastonatura nella montatura creata ad hoc da sapienti maestri orafi è un percorso che non perde mai di vista l’etica che contraddistingue da sempre Tiffany & Co. per l’impegno nell’approvvigionamento di metalli e pietre preziose in modo responsabile.

Protagonisti della mostra saranno gli anelli di fidanzamento con diamanti spettacolari: la massima espressione dell’amore.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *