di


The Bridge punta tutto sul retail italiano: due nuovi store entro l’autunno

L’asiatica Stella International Holding, produttore per Prada e LVMH, inaugurerà due boutique a Parigi per i propri marchi

Mentre molti guardano all’estero, The Bridge punta sull’Italia: in autunno sono previste due nuove aperture, a Milano e Genova. La società fiorentina Il Ponte Pelletteria che gestisce il marchio inaugurerà a settembre un monomarca nel capoluogo ligure: un mese più tardi, sbarcherà in zona Brera.

The Bridge

La maison non distoglie però lo sguardo dai mercati esteri, in particolare quello nordamericano e quello cinese, dove ha intenzione di sviluppare ulteriormente il business: proprio l’export è stato la punta di diamante dei fatturati 2012 (le vendite fuori Italia hanno raggiunto quota +12 per cento), in generale leggermente in calo.

Ma i paesi europei fanno gola anche a Stella International Holdings, produttore asiatico di calzature per società come Prada e Lvmh: secondo Bloomberg sono in calendario entro la fine dell’anno l’opening di due negozi a Parigi (oltre a quello già esistente) e un piano di aperture previsto in tutto il vecchio Continente.

Nella capitale francese il terzista sfiderà dunque suoi grossi clienti come Prada e Louis Vuitton con i suoi marchi Stella Luna e What For, oltre al nuovo arrivato Jkjy, che si presentano sul mercato a prezzi più bassi.

Stella International Holding

“Non siamo Prada, Givenchy o Miu Miu – ha detto in un’intervista a Bloomberg Stephen Chi, amministratore del segmento donna e retail della società  – : vogliamo soltanto essere il migliore brand possibile in termini di qualità e prezzo. Se avremo successo a Parigi, dove i consumatori sono molto esigenti, altrove sarà ancora più facile”.

La società stima ora che l’attività retail, nel giro di cinque anni, sfiorerà il 20% delle entrate, continuando ad aprire punti vendita in Europa ed espandendosi nei settori delle borse e degli accessori. Nessun commento, per ora, dalle neo-concorrenti.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *