di


Tensioni internazionali, l’oro vola

Cresce ancora il prezzo dell’oro. Complici la delicata situazione libica, il disastro giapponese e la crisi in Portogallo, il metallo giallo ha raggiunto ieri il record di 1.448,15 dollari l’oncia (questa mattina alle 8 era a 1.433,15). Anche l’argento sembra risentire della congiuntura internazionale, essendo salito a oltre 38 dollari l’oncia.

Intanto, come riportano alcune agenzie, nello stato dell’Utah Camera e Senato hanno dato il via ad un progetto di legge che permetterà di effettuare pagamenti in oro, abolendo le tasse sul trasferimento dei metalli preziosi: i negozi potrebbero così iniziare ad accettare le monete American Buffalo e l’Eagle.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *