di


Tendence alla scoperta dei nuovi ‘Talents’

Per il gioiello i giovani designer si danno appuntamento all’area “Accessories & Jewellery”. E dal 2017 nuovo  format e date: la rassegna si sposta a fine giugno

2016_tendence_giving_tf_016

Tendence 2016, la piattaforma degli ordini commerciali più importante e internazionale della Germania dove i key player del settore presentano le tendenze del prossimo Natale e che torna a Francoforte dal 27 al 30 agosto, va alla scoperta dei nuovi “Talents“, oltre ad annunciare importanti novità sulla collocazione temporale della fiera, a partire dal 2017, che la anticiperà da fine agosto a fine giugno.

Moderne creazioni realizzate da 34 artigiani artistici e designer di gioielli provenienti da dodici Paesi diversi, selezionati quest’anno per il programma promozionale “Talents” di Messe Frankfurt. I partecipanti presenteranno pezzi unici e produzioni in serie limitata in due diverse aree espositive della fiera internazionale dei beni di consumo. I ‘Talents’ del settore Modern Crafts esporranno i loro capolavori nell’area “Pure & Elegant” nel padiglione 9.0, mentre i giovani designer di gioielli presenteranno le loro creazioni nell’area intitolata “Accessories & Jewellery” nel padiglione 9.2.

“Creazioni eccezionali, dall’elevato valore estetico e che si distinguono dal mainstream è ciò che proporremo quest’anno a Tendence nell’ambito del programma promozionale ‘Talents’ – sottolinea Philipp Ferger, group show director di Tendence -. È un’esperienza doppiamente arricchente: i buyer e i produttori potranno cogliere stimoli preziosi in queste aree espositive, i partecipanti invece avranno la possibilità di farsi conoscere da un pubblico internazionale e di allacciare contatti con operatori di tutto il mondo”.

2016_tendence_giving_tf_060

Per l’area “Talents” quest’anno sono stati selezionati 18 creativi che presenteranno lavori realizzati con diversi materiali, tra cui legno, vetro, carta, tessuto, porcellana e ceramica così come bronzo e argento. Quest’anno, tra gli altri, sarà presente anche Amnon Lipkin, artista israeliano di Tel Aviv, che a Tendence farà conoscere i suoi straordinari quadri. Al posto della carta Lipkin utilizza il lino, al posto del pennello una macchina per cucire. In questo modo l’artista “disegna” delle linee sottili sul lino con un filo prevalentemente di colore nero. Aghi e fili svolgono un ruolo importante anche nel settore dei gioielli contemporanei. Creazioni con ricami, lavorate a uncinetto oppure cucite non sono più una rarità ormai da tempo in questo settore. Ottimi esempi sono i gioielli lavorati a mano della designer bolognese Stefania Bandinu, che per le sue opere ha tratto ispirazione da illustrazioni naturalistiche, cartine geografiche e lettere di antichi alfabeti e ha creato così oggetti di design unici. Per la sua ultima collezione ha raccolto diversi tipi di stoffe in piccoli laboratori tessili sparsi per la Sardegna.

Da non perdere sono anche le presentazioni dei designer e artigiani artistici danesi, che presenteranno le loro creazioni nello spazio adiacente alle due aree Talents. Altre aree espositive che meritano di essere visitate e nelle quali saranno messi in scena i prodotti originali e creativi di piccoli marchi presenti sul mercato solo da pochi anni sono le aree intitolate “Next”. Queste si troveranno nel padiglione 9.2 nel settore “Accessories & Jewellery”, nel padiglione 11.1 a “Young Gifts” e “Culinary Gifts” e nell’area “Modern Crafts” nel padiglione 9.0.

2016_tendence_giving_tf_014

Intanto, mentre fervono i preparativi per l’edizione di agosto, Messe Frankurt già lavora sul 2017, quando sarà lanciato il nuovo format in linea con le esigenze del commercio tedesco ed europeo. Anticipando la data,Tendence si posiziona in pole position rispetto a tutti gli eventi fieristici del secondo semestre dell’anno per allinearla in maniera ancora più precisa alle esigenze di tutti i partecipanti. “Con il nuovo concept e la nuova organizzazione del personale, nonché la data anticipata della manifestazione, offriamo al settore l’opportunità di rendere nuovamente Tendence un vero e proprio must per espositori e visitatori – ha dichiarato Stephan Kurzawski, membro del comitato direttivo di Messe Frankfurt Exhibition -. Nel panorama fieristico tedesco ed europeo Tendence rappresenta una delle grandi sfide, ma oggi siamo ben attrezzati per tornare ad avere successo in un settore dei beni di consumo che da anni sta subendo – sia a livello nazionale che internazionale – un pesante cambiamento strutturale”.

Il nuovo concept di Tendence si basa su tre componenti. In primo luogo, sfruttare le opportunità di crescita esistenti per la manifestazione di lunga tradizione di Messe Frankfurt, attraverso il perfezionamento di nuove aree merceologiche, così come l’ampliamento di categorie già esistenti. In secondo luogo, attraverso lo spostamento permanente della data della fiera a fine giugno/inizio luglio, ovvero prima di tutte le altre manifestazioni fieristiche del secondo semestre dell’anno, per rafforzare così il carattere di fiera delle novità di Tendence.

In terzo luogo, ampliare e potenziare ulteriormente il ruolo di Tendence come luogo di ritrovo del settore per i buyer internazionali del volume business, che ordinano a Francoforte gli assortimenti per la stagione primavera/estate dell’anno successivo. Anche questo aspetto concettuale ha come conseguenza un’anticipazione della data della fiera all’inizio dell’estate. Nel 2017, Tendence si sposta a giugno, dal 24 al 27: nel 2018 le date saranno 30 giugno – 3 luglio 2018 e nel 2019 29 giugno – 2 luglio.

2016_tendence_giving_tf_015


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *