di


Tarì Bijoux ai nastri di partenza

Al via domani la quinta edizione del Salone dedicato al gioiello fashion. Numeri in crescita per l’evento più giovane del centro orafo di Marcianise

Tarì Bijoux 2016_palazzina

Apre i battenti domani la quinta edizione di Tarì Bijoux, il più giovane e atteso appuntamento espositivo del Tarì. Alle aziende stabilmente insediate nel centro orafo di Marcianise si aggiunge una ricca selezione di produttori provenienti da tutta l’Italia per presentare al mondo del dettaglio le novità delle prossime stagioni: dai must della primavera-estate alle anteprime dell’autunno-inverno.

Il Tarì Bijoux si conferma inoltre trampolino di lancio per aziende giovani e creative: torna a grande richiesta la sezione espositiva Giovani Designer. Cambiano le regole ed esplode la creatività per l’area delle tendenze, che propone accessori moda e bijoux alternativi. Un vero e proprio trampolino di lancio per i nuovi talenti, che verranno selezionati da una speciale commissione sulla base di nuovi requisiti selettivi.

Tarì Bijoux 2016_ingresso

I numeri in crescita di Tarì Bijoux confermano l’apprezzamento di tutti gli operatori italiani per l’evento, che per questa sua quinta edizione presenterà molte novità. Tra le prime, una nuova immagine, un nuovo sito web, tante iniziative di comunicazione e formule espositive “easy”, facilmente gestibili ed economiche, per avvicinare al mondo delle fiere aziende piccole e grandi, purché innovative e ricche di idee.

Una formula di successo, come conferma il presidente del Tarì Vincenzo Giannotti: “Con Il Bijoux il Tarì è riuscito a dare la risposta giusta ad una domanda del mercato orientata sempre più a prodotti creativi, veloci, con un giusto rapporto qualità-prezzo, adatti ad un pubblico di gusto giovane e attento al look e alle mode. – Non solo, ma grazie alle sue formule espositive il salone offre molte opportunità di visibilità alle aziende più giovani, che trovano nei lay out, negli eventi e nelle molte attività promozionali la possibilità di farsi conoscere ad un mercato ampio e interessato”.

Tra gli eventi, la giornata di domenica 13 dedicata alla Moda, in compagnia di Jo Squillo, madrina di Tarì Bijoux: le aziende protagoniste della manifestazione daranno vita, con le loro modelle, ad un vivace show. Sul nuovo sito bijoux.tari.it, lanciato in attesa dell’evento, gli espositori, le promozioni, e le info utili trovano spazio nella concezione di un sito giovane, con tanto spazio ai trend nella sezione The Fashion Blog.

Tarì_Premio Laurea_Comitato Leonardo

(Da sinistra, il presidente dell’Agenzia Ice Riccardo Monti, il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del Comitato Leonardo Luisa Todini; la vincitrice del premio Alessia Canzano; il presidente del Tarì Vincenzo Giannotti)

A pochi giorni dall’avvio di Tarì Bijoux, il centro orafo di Marcianise, che non dimentica la sua vocazione istituzionale, ha presentato il vincitore del Premio di Laurea del Comitato Leonardo: lunedì il presidente del Tarì Vincenzo Giannotti ha consegnato in Quirinale, alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella, il 9° premio di Laurea Tarì – Comitato Leonardo destinato a giovani neolaureati in discipline economiche. Il tema della gioielleria italiana, connesso alla innovativa esperienza del Tarì, è stato l’argomento approfondito dalla premiata di quest’anno: Alessia Canzano, laureata alla università Parthenope di Napoli.

bijoux.tari.it

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *