di


Tag Heuer e il suo smartwatch, la Silicon Valley sbarca in Svizzera

Annunciato a Baselworld l’accordo del brand con Google e Intel per realizzare un prodotto di lusso costantemente connesso

Tag Heuer

Una partnership tra Tag Heuer, Google e Intel per dare vita allo smartwatch made in Swiss. È stata annunciata a Baselworld, il Salone dell’orologeria e della gioielleria di Basilea inaugurato ieri: il modello di lusso sarà alimentato da tecnologia Intel e Android Wear. L’accordo rappresenta una nuova era di collaborazione tra orologiai svizzeri e la Silicon Valley, che riunisce le competenze di ciascuna azienda rispettivamente nell’orologeria di lusso, nel software e nell’hardware.

Alla presentazione erano presenti Jean-Claude Biver, presidente della Divisione orologi del Gruppo LVMH e CEO di TAG Heuer, David Singleton, Direttore tecnico per Android Wear, e Michael Bell, Corporate Vice President e General Manager del nuovo gruppo dispositivi di Intel. Insieme, queste aziende creeranno un prodotto di lusso, connesso senza soluzione di continuità alla vita quotidiana chi lo indossa.

Jean Claude Biver durante l'annuncio a Baselworld
Jean Claude Biver, ceo di Tag Heuer e presidente della divisione orologi di LVMH, durante l’annuncio a Baselworld

“L’orologiera svizzera e la Silicon Valley sono un connubio di innovazione tecnologica. La nostra collaborazione offre una ricca serie di sinergie, con una partnership win-win, e il potenziale per le nostre tre società è enorme”, ha detto Jean-Claude Biver. “La qualità degli orologi svizzeri è conosciuta nel mondo – ha aggiunto Guy Sémon, Direttore Generale di TAG Heuer -. Quando questo si allea con la tecnologia creativa e la potenza globale di due aziende come Intel e Google, utilizzando la piattaforma Android Wear e tecnologia Intel, possiamo assistere a una rivoluzione tecnologica del settore”.

“Fondendo la bellezza con la tecnologia, l’orologio svizzero ha ispirato generazioni di artisti e ingegneri allo stesso modo, anche in Google – ha detto David Singleton -. Siamo entusiasti di lavorare con TAG Heuer e Intel per portare una miscela unica di emozione e innovazione per il mercato del lusso. Insieme, e con la piattaforma Android Wear, possiamo immaginare uno smartwatch migliore”. 

“Mentre lavoriamo per rendere possibili esperienze tecnologiche che forniscono una maggiore utilità e valore alle persone, Intel è convinta che un approccio collettivo ispirerà una vera innovazione nella tecnologia indossabile. La collaborazione con TAG Heuer e Google ci porta più vicino a realizzare questa visione con un smartwatch distintivo che eleva la categoria”, ha detto Michael Bell.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *