di


Swatch Group, 2012 ancora in crescita: +14 per cento sull’anno precedente

Diffusi i primi dati sull’andamento del colosso dell’orologeria: vendite per 8143 milioni di franchi svizzeri

Un miliardo in più rispetto all’anno precedente: diffuso il fatturato lordo 2012 di Swatch Group, che registra vendite per 8143 milioni di franchi svizzeri. L’incremento attestato sul 2011 è del 14 per cento: in particolare, il fatturato lordo è cresciuto nel segmento Orologi & Gioielli (il gruppo, infatti, incorpora anche marchi del settore elettronico e dei movimenti).

Crescita a due cifre per quasi la totalità dei marchi (giusto per citarne qualcuno, Breguet, Blancpain, Omega, Tiffany & Co., Longines, Rado, ck watch & jewelry) anche fuori dalla Cina, che fanno ben sperare su un’ulteriore espansione del gruppo. I primi 10 giorni di gennaio, inoltre, indicano una prosecuzione della tendenza positiva.

Sempre nel 2012, i marchi forti del Gruppo sono apparsi convincenti in tutte le regioni e in tutti i segmenti di prezzo, in particolare al di fuori della Grande Cina, dove pure hanno realizzato un’ulteriore crescita. Di conseguenza, le vendite lorde dei segmento Orologi & Gioielli sono aumentate del 15,6 per cento a 7297 milioni di franchi svizzeri.

Nel segmento di produzione, la capacità è stata ancora una volta adattata e ampliata, con conseguente miglioramento delle performance. Ciò ha portato ad un aumento delle vendite lorde del 10,1 per cento (a 2218 milioni di franchi). Alcuni dei ‘Colli di bottiglia’ esistenti sono stati ulteriormente ridotti nel 2012.

C’è ancora da attendere per il risultato operativo e l’utile netto (i dati definitivi saranno pubblicati entro il 21 febbraio) ma il Management Group si attende cifre soddisfacenti, che saranno illustrate durante una conferenza in calendario il 28 febbraio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *