di


Studi di Settore, pronti i nuovi modelli

Lo scorso 22 maggio (provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 70682) sono stati approvati i nuovi modelli per la comunicazione dei dati rilevanti per l’applicazione degli studi di settore per il periodo d’imposta 2014, corredati delle relative istruzioni.

1
Tra di essi vi sono anche i modelli relativi al comparto orafo-orologiaio :

WM15A comprendente i codici ATECO: 47.77.00 – Commercio al dettaglio di orologi, articoli di gioielleria e argenteria;

95.25.00 – Riparazione di orologi e di gioielli

WD33U comprendente i codici ATECO : 24.41.00 Produzione di metalli preziosi e semilavorati;

32.12.10 Fabbricazione di oggetti di gioielleria ed oreficeria in metalli preziosi o rivestiti di metalli preziosi

32.12.20 Lavorazione di pietre preziose e semipreziose per gioielleria e per uso industriale.

I modelli dovranno essere compilati ed inviati per via telematica unitamente alla dichiarazione dei redditi da presentare con Unico 2015.

Poi, i soggetti incaricati della trasmissione telematica (in genere i consulenti fiscali) dopo aver effettuato l’invio, dovranno comunicare al contribuente i dati relativi all’applicazione degli studi di settore, compresi quelli riguardanti il calcolo della congruità, coerenza e normalità economica.

I modelli possono essere scaricati dal sito www.agenziaentrate.gov.it.

I nuovi studi di settore sono stati aggiornati mediante criteri valutativi di ricavi e compensi in linea con la congiuntura economica negativa, in base alle informazioni ed ai dati raccolti ed elaborati dalla Commissione degli esperti, alla quale ha contribuito anche Federpreziosi con dati, indicazioni e suggerimenti finalizzati ad evidenziare l’effetto della crisi sul settore e quindi a rendere più aderente alla realtà la “gabbia” degli studi di settore.

Il software Gerico

Il 27 maggio è stato reso disponibile sul sito www.agenziaentrate.gov.it il software Gerico 2015 – versione 1.0.0 – il quale consente il calcolo della congruità, tenuto conto della normalità economica, della coerenza economica e dell’effetto dei correttivi “crisi”, per tutti gli studi di settore applicabili per il periodo d’imposta 2014. Sul medesimo sito si può scaricare la guida operativa all’utilizzo di Gerico in formato PDF.

Per operare correttamente con GERICO 2015 è necessario:

  • avere sull’hard disk circa 25 MB liberi
  • disporre dell’ambiente di run-time JAVA (versione 1.7), indispensabile per assicurare il corretto funzionamento del prodotto disponibile ai link di seguito indicati;
  • scaricare ed installare sul proprio personal computer l’applicazione GERICO 2015 per l’elaborazione degli studi di settore;
  • per poter effettuare le stampe è necessario avere installato sul proprio personal computer il programma gratuito Acrobat Reader o un altro lettore di file PDF.

Se si manifestassero problemi con l’installazione o l’utilizzo del software, è disponibile un servizio di assistenza telefonica al numero verde 800 279 107, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *