di


Stella Giulio, storica bottega vicentina alla prova dei mercati europei

Il brand torna a Vicenzaoro con l'expertise dei suoi quasi 60 anni di attività e con un sito completamente rinnovato

Appartiene alla schiera delle botteghe storiche di Vicenza, quelle formate alla scuola del buon artigianato nostrano, fondato su tradizioni salde ed una sorprendente capacità ad innovarsi.

Stella Giulio nasce infatti nel 1962, con i suoi 57 anni d’attività alle spalle ha esperienza da vendere, e lo dimostra nei suoi bracciali in argento 925 con pavè di zirconi, convincente esempio di classicismo e modernità insieme, quest’ultima espressa soprattutto nell’”intrecciato”, particolare ordito che ha decretato la fortuna dei gioielli, su cui gli innesti tonali a contrasto generano, pur nell’ortodossia dell’impianto, gradevoli tracce di spiccata contemporaneità.


Durante il suo mezzo secolo d’attività, l’azienda (oggi guidata dagli eredi di seconda generazione, Paola e Tiziano) si è proiettata principalmente sui mercati esteri, in particolare su quello americano, riuscendo a porvi le basi per sviluppi futuri ancora più gratificanti. Attualmente, quasi in contemporanea, rivolge particolare attenzione anche al comparto europeo, provando a bissare il successo di quello americano.

La crescita aziendale con la proiezione verso i nuovi mercati è supportata anche dal sito dell’azienda www.stellagiuliosnc.it (in versione italiano/inglese) che rappresenta un’ottima vetrina per comprendere il valore del brand e le sue lavorazioni. Un approccio per comprendere la filosofia aziendale fondata sulla buona manifattura e sulla garanzia del prodotto sottoposto ad attente verifiche. Sono circa 500 i modelli in catalogo e tutti nati in seno a quell’intraprendenza che caratterizza lo spirito familiare tramandato dal fondatore Giulio, papà di Paola e Tiziano.

A VicenzOro Hall 4/177 è possibile ammirarne le ultime ideazioni cariche d’allegria e di pietre colorate.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

G Robert – secondo banner orizzontale