di


Spesometro: le risposte dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato una serie di risposte a quesiti (risposte del 22.12.2011 e del 13.01.2012, consultabili sul sito www.agenziaentrate.gov.it) riguardanti l’obbligo di comunicazione all’anagrafe tributaria delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo non inferiore a 3000 Euro (il cd. “Spesometro”).

Contratti di leasing: viene chiarito che gli utilizzatori dei contratti di leasing e di noleggio devono effettuare la comunicazione relativa all’anagrafe tributaria, anche tali dati sono già comunicati dalle società di leasing e di noleggio. Quindi, coloro che dispongono ad es.di un veicolo o di un immobile con contratto di leasing intestato alla propria società dovranno effettuare la comunicazione.

Autoconsumo: anche le operazioni di autoconsumo sono soggette a comunicazione se superano la soglia di rilevanza.

Contratti di durata con corrispettivi periodici (es: manutenzione periodica; leasing; contratti di pulizia): tali contratti spesso hanno durata annuale o pluriennale e prevedono il pagamento in rate mensili. Ai fini della comunicazione vale l’importo complessivo del contratto il quale, se superiore alla soglia, va comunicato.

Rapporti continuativi fra imprese: gli acquisti effettuati ripetutamente nel corso dell’anno dai propri fornitori di fiducia non vanno considerati automaticamente “collegati”, se non vi è un unico contratto o un solo ordine che lega le diverse operazioni. Tranne che in questi ultimi casi, le singole operazioni vanno comunicate solo se superiori alla soglia dei 3.000 euro.

Contribuente che esercita due attività in contabilità separata: in questo caso il superamento della soglia va verificato sulla base della fattura e non della singola registrazione. Cioè, se vi è una fattura che contiene costi promiscui ad entrambe le attività, essa deve essere inserita nella comunicazione, se il suo totale è complessivamente superiore ai 3.000 euro, anche se l’importo suddiviso fra le due attività si rivelasse inferiore


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *