di


Sonia Mazzoli in mostra con STRAVA-GANZE

All’interno della rassegna “Gioielli Effimeri” che si tiene dal 24 settembre al 1 ottobre presso lo Studio d’Arte Vanda Liguori di Trevignano Romano, si colloca anche la mostra personale di Sonia Mazzoli (artista e direttore creativo della galleria GARD di Roma). La mostra dal titolo “STRAVA_GANZE” si fonda sui giochi di parole che si riferiscono a creazioni uniche fatte ri-ciclando. Parte infatti da materiali riutilizzati il lavoro creativo di Sonia che riesce a vedere un gioiello in un vecchio telecomando, orecchini in tasti del pc ecc.

E’ una mostra dedicata a tutti coloro che si fanno trasportare dalla fantasia e che colgono con uno sguardo creativo le infinite possibilità espressive di un materiale, destinato a finire nel cestino.

L’arte di Sonia Mazzoli è fortemente legata al concetto di riciclo tanto da affermare che il futuro dell’Arte dell’Architettura e del Design sia collegato all’ecologia; nel tempo ha organizzato corsi di manipolazione della carta e di educazione al riciclo.

Da mucchi di materiali accantonati per anni in un attimo può nascere l’idea che modella creazioni bellissime: le RICCIOLOSE sono nate da cavi elettrici svuotati e tenuti li, animati con il fili di ferro zincato, li lucido, e diventati una collezione di collane bracciali e orecchini, modificabili a seconda dell’occasione in quanto plasmabili  a piacimento  dell’acquirente.  Poi la collezione MANIA MANIA realizzata con i tasti dei telecomandi e dei telefonini rotti, montati in collaborazione con Patrizia Corvaglia in argento con la tecnica della cera persa.

Negli ultimi tre anni  Sonia inizia a lavorare con  le camere d’aria delle biciclette ( rigorosamente forate ) e crea una collezione di  gioielli ” MORBI-CI “ e con gli avanzi di questi nasce nel 2009 una collezione di pannelli artistici.  Il titolo delle opere è un gioco di parole: “MI MANCA L’ARIA”.

Bracciale
filo bag
Collana Morbi-ci
Orecchini Mania Mania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *