di


Sole 24 Ore, Made in Italy e artigianalità i temi del quinto Luxury Summit

Il 13 giugno nella sede del gruppo editoriale confronto e dibattito con esponenti del mondo dell’impresa e della finanza

Torna tra poco più di un mese l’appuntamento annuale del Sole 24 ORE dedicato al mercato globale dell’alto di gamma: il 13 giugno a Milano, nella sede del gruppo editoriale, il ‘Luxury Summit’, confronto e dibattito con esponenti del mondo dell’impresa e della finanza. Made in Italy, artigianalità e sistema industriale saranno le parole chiave dell’edizione 2013 – la quinta- dell’evento organizzato in collaborazione con luxury24 e .com.

Grande rilevanza sarà data alle possibili leve per lo sviluppo del business in Italia e nel mondo e analizzerà le evoluzioni dei nuovi flussi di consumo e delle politiche di retail. Dalle 9 alle 18 una giornata di confronto sui cambiamenti del concetto di lifestyle e sullo sviluppo della domanda nei diversi segmenti di mercato. In programma anche interviste one-to-one con due Keynote speakers di eccezione quali Patrizio Bertelli, amministratore delegato del Gruppo Prada, e Stefano Sassi, amministratore delegato di Valentino.

Tra i temi affrontati dal Luxury Summit del Sole 24 Ore, oltre al made in Italy e all’artigianalità, anche la competitività nel mercato globale, il sistema Italia per valorizzare la manifattura italiana e i nuovi flussi di acquisto e distribuzione nel mercato globale. E ancora: lusso, economia e finanza; nuovi trend di consumo ed evoluzione della domanda.

Saranno presenti, tra i tanti, Antonio Achille, Partner & Managing Director di The Boston Consulting Group; Riccardo Bruno, Senior Partner Fondo Clessidra; Massimo Fubini, amministratore delegato ContactLab; Guglielmo Miani, amministratore delegato Larusmiani, presidente Associazione Montenapoleone; Elio Milantoni, partner Deloitte, e Michele Tronconi, presidente Sistema Moda Italia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *