di


Smartwatch in ripresa. Apple copre i 2/3 del mercato

Dopo un periodo di stallo il mercato mondiale degli orologi smart è tornato a crescere: l’azienda di Cupertino seguita in seconda posizione da Samsung

smartwatch_apple-compressor
La gamma degli Apple Watch Series 2

È in lieve ripresa il mercato globale degli smartwatch: il Natale ha dato una mano a superare una fase di stallo durata circa sei mesi. Nel quarto trimestre, infatti, Strategy Analytics ha registrato vendite in crescita dell’1,2% raggiungendo la cifra record di 8,2 milioni di pezzi. A trainare la performance è stato l’Apple Watch: la company di Cupertino detiene quasi i due terzi (63,4%) del mercato con i suoi (stimati) 5,2 milioni di smartwatch, a fronte dei 5,1 milioni del quarto trimestre 2015. A livello annuale, tuttavia, si registrerebbe un calo, con 11,6 milioni di Apple Watch nel 2016 contro 13,6 milioni del 2015.

Segue a ruota Samsung, seppure in flessione dal 16% del periodo ottobre-dicembre 2015 al 9,8% del trimestre scorso. Negli ultimi tre mesi del 2016 Samsung ha venduto 800mila smartwatch contro 1,3 milioni dell’anno precedente. Guardando i dati dell’intero anno, si registra la diminuzione da 2,7 a 2,4 milioni di pezzi. La restante quota di mercato è ripartita tra gli altri player, con nomi come HuaweiGarmin e Fitbit: nel complesso la quota è di oltre il 33% del totale, con circa 7,1 milioni di pezzi e un dato in forte crescita rispetto ai 4,5 milioni registrati nel corso del 2015. Il settore degli orologi intelligenti chiude così l’anno con 21,1 milioni di unità vendute rispetto ai 20,8 milioni del 2015.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *