di


Sintetici, l’IIDGR lancia un corso per imparare a riconoscerli

Dopo gli allarmi degli ultimi mesi, dove diamanti sintetici sono stati dichiarati come naturali, l’Istituto lancerà un percorso formativo, inizialmente negli Usa e in India.

Dopo gli ultimi allarmi, l’istituto di De Beers organizza un percorso formativo di due giorni negli Usa e in India per distinguere i diamanti sintetici dai naturali

diamanti2-compressor

Sta per debuttare il corso di formazione per la rilevazione di diamanti sintetici dell’International Institute of Diamond Grading and Research (IIDGR) di De Beers. Dopo gli allarmi degli ultimi mesi, dove diamanti sintetici sono stati dichiarati come naturali, l’Istituto lancerà un percorso formativo di due giorni, inizialmente negli Usa e in India. Il corso, che ha l’obiettivo di insegnare ai partecipanti come distinguere i diamanti da quelli naturali, grezzi o lavorati, debutterà in India dal 15 al 16 maggio presso lo stabilimento IIDGR di Surat e poi negli Stati Uniti durante il JCK di Las Vegas, l’8 e il 9 giugno (per questa edizione l’Istituto ha collaborato con la American Gem Society, attraverso la quale distribuirà il corso in tutto il paese).

IIDGR_Jonathan_Kendall_SLC2014-min
Jonathan Kendall

“La capacità di individuare le pietre sintetiche non dichiarate sta diventando sempre più importante per i commercianti e i rivenditori di diamanti – ha dichiarato Jonathan Kendall, presidente dell’IIDGR -. L’introduzione di questo nuovo corso rappresenta un altro passo fondamentale verso la missione di IIDGR che è garantire l’integrità dell’industria per dare fiducia ai consumatori negli acquisti di diamanti”.

I primi due corsi saranno tenuti dal direttore della sezione istruzione di IIDGR, Jodine Perrin, insieme al team di esperti di De Beers Technologies UK. L’iniziativa è la prima di una serie che l’IIDGR sta implementando quest’anno, che includerà anche altri tipi di corsi. Per partecipare il costo è di circa 3mila dollari. Dopo le prime due sessioni, sarà svolto a livello globale tramite un laboratorio mobile.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *