di


Singapore International Jewelry Expo 2013, focus su perle e pietre preziose

Alla fiera in calendario dal 4 al 7 luglio a Marina Bay Sands seminari del GIA Thailandia e del GIT oltre a sfilate e mostre di gioielli

Si parlerà soprattutto di perle al Singapore International Jewelry Expo 2013: grazie a una partnership siglata con la sede tailandese del Gemological Institute of America (GIA) e il Gem and Jewelry Institute of Thailand (GIT) i visitatori della fiera in calendario dal 4 al 7 luglio al Marina Bay Sands di Singapore potranno approfondire le proprie conoscenze nell’ambito dei seminari in programma.

La storia relativa all’utilizzo di questi prodotti naturali come oggetto di commercio e ornamento per il corpo sarà affrontata dagli esperti del Gia e del Git, che introdurranno rilevanti questioni relative agli allevamenti perliferi presenti in Vietnam, Filippine e Australia del Nord, nonché alle varie metolodologie per identificare le perle: a condurre i seminari sarà Nicholas Sturman, Supervisore presso il GIA Laboratory di Bangkok.

I due istituti, inoltre, offriranno un’occasione unica anche per conoscere i metodi di classificazione delle gemme colorate: non essendoci sistemi universalmente riconosciuti, saranno analizzati i metodi utilizzati dal GIA e dal Gem and Jewelry Institute of Thailand. Due seminari gestiti da Thanong Leelawatanasuk, capo del GIT Gem Testing Laboratory, accenderanno i riflettori sul business del rubino e sulle modalità di trading delle pietre preziose.

Ma al SIJE 2013 non c’è spazio soltanto per la formazione e l’aggiornamento: l’evento infatti mette in vetrina i prodotti di circa 200 espositori provenienti da 20 paesi e anche l’Italia ha una sua significativa rappresentanza. Illustri designer e grandi marchi della gioielleria rivolgeranno le proprie proposte sia al mercato business sia a quello dei privati.

La fiera si svolge durante le ultime settimane della “Great Singapore Sale”, giunta alla sua 20esima edizione: un lungo periodo di promozioni, in calendario dal 31 maggio al 28 luglio, durante il quale i turisti presenti a Singapore possono acquistare prodotti di numerose categorie merceologiche a prezzi vantaggiosi. La partnership con la Standard Chartered Bank consentirà ai possessori della carta di questo istituto di usufruire di ulteriori sconti. Altre convenzioni sono previste per i titolari di altre carte di credito.

I visitatori del Sije 2013 potranno partecipare anche al Grand Lucky Draw e vincere gioielli per un valore di 15mila dollari, offerti da DeGem, uno dei gioiellieri di alta gamma più celebri della regione. Per celebrare l’anniversario della Great Singapore Sale, l’associazione dei dettaglianti di Singapore (Singapore Retail Association) mette in palio 20mila dollari destinati ai top buyer.

A completare il quadro della manifestazione, sfilate quotidiane di gioielli e la mostra dei capolavori del designer Thomas Diego Armonia.


1 commento

  1. originali e bellissime grazie per le foto


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *