di


Sicilia Oro, il profumo del mare e della natura nei gioielli in mostra alla 73esima edizione

Nel funzionale centro espositivo Etnafiere l’edizione di novembre della rassegna si rivolgerà anche ai paesi del bacino Mediterraneo

Ad Etnafiere grande successo per la 73esima edizione della Mostra mercato Tour del Gioiello – Sicilia Oro: la regione si conferma la prima al vertice del mercato nel settore orafo. A decretare il risultato positivo, in primis, le collezioni portate dagli espositori nelle vetrine della nuova struttura espositiva del centro commerciale Etnapolis: nei gioielli il profumo del mare e della natura. Diamanti naturali nei colori più rari, collane, orecchini, anelli o bracciali realizzati con veri fiori vetrificati, corallo bianco o rosso non solo da indossare ma anche da “appendere”, montature mai viste: Sicilia Oro ha saputo riservare ai propri visitatori il meglio dell’offerta per la stagione primavera-estate.

L’edizione primaverile della manifestazione ha così definitivamente consacrato il centro fieristico Etnafiere come nuova sede: gli espositori lo hanno definito “comodo, funzionale, accogliente e che guarda al futuro”. Quattro giorni che hanno confermato la Sicilia come prima regione italiana a sviluppare il mercato orafo.

Ma Sicilia Oro ha pensato anche ai momenti di approfondimento per gli operatori: si è svolto infatti durante la rassegna il primo Seminario di Gemmologia che ha portato in regione illustri rappresentati dell’IGI, l’International Gemological Institute di Anversa, e che ha attirato l’attenzione di numerosi professionisti del settore che hanno ricevuto un prezioso attestato di partecipazione. Prima volta anche per il premio Emotions, l’iniziativa di promozione della cultura orafa tra le nuove generazioni e che ha premiato Eduard Ranieri, studente dell’Istituto d’Arte di Giarre, per aver realizzato il miglior disegno di un gioiello. Il progetto sarà a breve realizzato in argento dall’azienda Emotions.

“Siamo soddisfatti sotto ogni punto di vista delle risposte avute da quest’edizione del Tour del Gioiello – ha dichiarato Rudy Piccardi. Siamo contenti della partecipazione degli espositori che hanno portato a Catania meravigliose collezioni; siamo felici che, rispetto all’edizione precedente, siano aumentati i buyer e che gli storici abbiano continuato a seguirci soddisfatti dei nuovi acquisiti; infine siamo grati ad Etnafiere e in particolare al direttore generale Barbara Mirabella, a Salvatore Abate, Alfio Mosca,al comandante dei carabinieri di Paternò, Lorenzo Provenzano, a tutto il mio staff, per l’aiuto, la professionalità e l’accoglienza straordinaria”.

Prossimo appuntamento al centro fieristico di Etnapolis a novembre, dall’8 all’11, per una nuova edizione che avrà l’obiettivo, non solo di raddoppiare i propri espositori, ma anche di rivolgersi al vicino mercato dei Paesi del bacino del Mediterraneo.


1 commento

  1. Grazie, un grazie di cuore per quanto fa Preziosamagazine per ili settore .


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale