di


Si alza il sipario sulla Bangkok Gems & Jewelry Fair

AI NASTRI DI PARTENZA OGGI LA 62ESIMA EDIZIONE DELLA RASSEGNA ORGANIZZATA DA DITP CON AREE SPECIALI E AGEVOLAZIONI: ATTESI OLTRE 22.000 VISITATORI


Bangkok Gems and jewelry 2018-min


Prende il via oggi la 62esima edizione della Bangkok Gems & Jewelry Fair, la rassegna organizzata fino all’11 settembre dal Dipartimento per il Commercio Internazionale del Ministero del Commercio (DITP) nel segno della tradizione e dell’artigianato locale. È infatti “Heritage & Craftsmanship” il tema della manifestazione, che vuole mettere in risalto il patrimonio culturale della Thailandia e la produzione dei suoi artigiani.


Alla rassegna sono attesi oltre 22.000 compratori e visitatori provenienti da più di 130 paesi.


Oltre 920 espositoriprovenienti in gran parte dal paese – sono pronti ad aprire i battenti dei loro stand per presentare gioielli e pietre preziose: grazie alle misure emanate dal governo thailandese per promuovere l’industria, tutti i dazi all’importazione di gemme e gioielli sono pari a zero da gennaio 2017.


Per il BGJF, gli espositori esteri non dovranno pagare l’IVA fino alla vendita dei prodotti, perciò gli acquirenti possono avere garanzia che otterranno la merce al miglior prezzo.


La direttrice generale del DITP, Chantira Jimreivat Vivatrat, rivela che il DITP è pronto a ospitare la Bangkok Gems and Jewelry Fair come una tappa importante per promuovere le capacità del settore e sostenere i produttori thailandesi, incluse le PMI, per espandere la loro attività all’estero mentre si lavora in rete e si commercia con partner dalla Thailandia e di altri paesi.

“Nel 2017, quella delle gemme e della gioielleria si è classificata come terza industria esportatrice in Thailandia – ha detto -. Durante i primi sei mesi del 2018 (da gennaio a giugno 2018), le esportazioni di gemme e gioielli (escluso l’oro grezzo) sono aumentate del 7,49% rispetto allo stesso periodo del 2017. DITP è sicuro che il settore delle gemme e della gioielleria vedrà una crescita robusta nel breve termine”.


Bangkok Gems and jewelry 2018_buyer-min


In fiera, acquirenti e visitatori potranno sperimentare attività e nuove opportunità di trading in aree tematiche che facilitano il percorso di visita, da “The Niche Showcase” – che presenta cinque tendenze di gioielli di nicchia – a “The New Faces“, che mette in evidenza 150 Pmi tailandesi di tutte le regioni, e ancora le mostre e i workshop di The Jewelers, un gruppo di designer che si concentra sulla creazione di gioielli creativi e innovativi, con una vetrina di 40 marchi selezionati.


Spazio all’innovazione


Spazio all’innovazione nell’area IDZ – Innovation and Design Zone, con un’installazione interattiva, “Closer“, che porterà il pubblico fin dentro il mondo della creazione: un contatto diretto per toccare con mano materiali, forme e design. Tutti i visitatori sono invitati a conoscere i gioielli attraverso una visione a 360°.

Quest’edizione ospita inoltre gli esperti artigiani della Thai Goldsmith Association che dimostreranno dal vivo le loro abilità nel creare gioielli; il calendario di eventi è completato da seminari educativi e servizi di consulenza one-to-one tenuti da esperti, oltre che da un’unità mobile di analisi di gemme del GIT e di altri istituti leader a livello mondiale.

Molte sono le attività del DITP a sostegno dell’industria anche fuori dal periodo fieristico: proseguirà fino alla fine dell’anno il ciclo di seminari e workshop per incoraggiare gli imprenditori tailandesi ad espandersi verso i mercati esteri. “Il DITP prevede che quest’anno la fiera genererà oltre 2,2 miliardi di bath di vendite – prosegue Chantira Jimreivat Vivatrat – e vedrà oltre 20.000 buyer e visitatori internazionali da 130 paesi”.

www.bkkgems.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *