di


Seminario sulle gemme a Siracusa. Il presidente Fontana Del Vecchio: «Formazione indispensabile»

“I gioiellieri devono stare al passo coi tempi, non si può più vivere di rendita”. Con questa premessa Dimitri Fondana del Vecchio, presidente dell’associazione Orafi di Siracusa, ha curato l’organizzazione del seminario “Gemme: il panorama commerciale attuale” in collaborazione con la Federazione Nazionale Dettaglianti Orafi Confcommercio, il laboratorio gemmologico di Milano Cisgem e Fiera di Vicenza.

Molti gli associati che hanno voluto partecipare all’incontro svoltosi nella sala assembleare di Confcommercio Siracusa: due gli interventi tecnici, quello di Antonello Donini, gemmologo con esperienza pluriennale e responsabile del laboratorio Cisgem che oltre ad un’accurata descrizione dei trattamenti delle gemme, ha illustrato quanto emerso nel corso del recente Congresso Cibjo, e di Maurizio Spoldi, responsabile commerciale di Cisgem, che ha presentato l’accordo con la Federazione sottolineando i vantaggi per gli associati e la possibilità di usufruire dei numerosi punti raccolta gemme sparsi sul territorio.

Il workshop è stato l’occasione per ribadire la necessità di aggiornamento continuo da parte della categoria, come sottolineato da Vincenzo Buscemi, coordinatore della commissione Formazione di Federdettaglianti nonché presidente dell’associazione gioiellieri di Ragusa. “La partnership con Cisgem, Centro informazione e servizi gemmologici – ha commentato -, ha arricchito il nostro settore, offrendo l’opportunità di avvalersi di una struttura  dotata di laboratori con attrezzature d’avanguardia riconosciuta dall’industria internazionale come uno dei sette laboratori del mondo più accreditati (gruppo LMHC) per la certificazione e la stesura di normative per l’unificazione della nomenclatura delle gemme”.

Il Cisgem inoltre ha collaborato attivamente alla stesura del documento unico presentato alla X commissione della Camera in occasione di un’audizione formale sulle proposte di legge in materia gemmologica (proposte che portano il nome dei due deputati proponenti, Antonio Mazzocchi e Donella Mattesini).

“L’augurio è che la nostra realtà formativa – ha concluso il presidente degli orafi siracusani Fontana del Vecchio – continui a svilupparsi e che gli operatori ne percepiscano il grande valore”. Prossimo appuntamento con l’aggiornamento professionale a Siracusa, subito dopo l’estate.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *