di


Scatola del Tempo, intesa con ELIX Holding S.A.

Risponde anche ad esigenze estetiche oltre che funzionali, elegante e pratico può essere collocato ovunque, la compattezza è un suo merito. Il rotore, dispositivo automatico che consente la ricarica costante dei nostri orologi automatici anche quando non sono al polso, è però principalmente una soluzione tecnologica che giova alla salute dei nostri segnatempo, consentendogli un funzionamento ininterrotto, senza logoranti riavvii.

Modello 7 RT OS-minLeader del settore è la comasca Scatola del Tempo, fondata alla fine degli anni ’80 da Sandro Colarieti che sviluppò per primo i prototipi del meccanismo. Il timone dell’azienda passò poi di mano ed oggi la figlia Cristiana continua il lavoro paterno dando ulteriore impulso all’imprenditoria di famiglia. E’ notizia recente, infatti, l’acquisizione dell’azienda da parte della ELIX Holding S.A., già detentrice della svizzera  SwissKubiK, ugualmente produttrice di rotori, distribuiti in 50 paesi.
Le sinergie tra artigianato e tecnologia – sostiene Xavier Castelli, presidente di ELIX Holding S.A.- stimoleranno la gamma dei nostri prodotti, che si espanderanno e soddisferanno le esigenze di un mercato in crescita “, combinando il know-how di entrambe le società ed incrementando la produzione e la distribuzione dei watch winders a livello mondiale.
Cristiana Colarieti, owner e CEO di Scatola del Tempo, è entusiasta dell’intesa: “Xavier Castelli è un appassionato di orologi come lo era mio padre Sandro. È quindi soprattutto questa la qualità necessaria per continuare l’avventura della società, che deve evolvere e innovarsi se vuole esistere. Ci sono così tanti appassionati estimatori e collezionisti in tutto il mondo, che Scatola del Tempo è ora ben attrezzata per diventare un giocatore importante, se non essenziale, nel campo dei rotori“.

www.scatoladeltempo.com

Modello speciale 12 RT XXL Nabuk-min


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *