di


L’India guiderà la riforma del Kimberley Process

Durante la plenaria che si è svolta in Australia a metà dicembre il paese è stato nominato a capo della commissione ad hoc per le modifiche allo schema di certificazione

Kimberley Process Plenary-min

Sarà l’India a guidare la riforma del Kimberley Process Certification Scheme, oggetto dell’ultima plenaria dell’organizzazione internazionale nata per contrastare il fenomeno dei diamanti da conflitto. Durante l’ultima assemblea che si è svolta a Brisbane, in Australia, dal 9 al 14 dicembre, è stato scelto il paese che guiderà il processo di riformulazione del documento. Proprio in merito a questo processo di riforma sono nate durante l’assemblea disaccordi che hanno portato all’abbandono della Ngo canadese Impact.

Il processo di Kimberley è un’iniziativa congiunta di governi, industria e società civile per arginare il flusso di “conflict diamonds”, i diamanti grezzi usati dai gruppi ribelli per finanziare le guerre contro i governi legittimi: attualmente conta 54 membri in rappresentanza di 81 paesi, tra cui l’Ue con 28 membri. Una delegazione composta da funzionari governativi dell’India e dal Gem & Jewellery Export Promotion Council (GJEPC), guidata dal Segretario del Dipartimento del Commercio, ha partecipato alla sessione plenaria del KP.

“Alla plenaria di Brisbane, l’India è stata scelta come presidente del comitato ad hoc per la revisione e le riforme (AHCRR) per rimodulare il processo per il sistema di certificazione del processo di Kimberley”, si legge in una nota ufficiale. L’Angola sarà il vicepresidente della commissione per la riforma e lavorerà al fianco dell’India per l’ampliamento del campo di applicazione del KP, l’ufficio di segreteria permanente, le questioni relative ai fondi multi-donatore e molte altre questioni da affrontare nel corso del 2018. L’India è stata nominata anche vice presidente per il 2018 – mentre il presidente sarà l’Unione Europea – e presidente per il 2019 (la seconda volta dopo il 2008).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *